La giornata dei mercati

Le Borse europee arrotondano i rialzi, bene Francoforte, Milano sopra 25.500 punti

Il sentiment degli investitori continua a essere supportato dall’ottimismo per le riaperture in Cina e da notizie sul fronte societario, ma prevale ancora la cauta attesa per il dato USA di domani sull’inflazione

di Virgilio Chelli Aggiornato al 11/01/2023 15:15
financialounge -  borse la giornata dei mercati mercati
financialounge -  borse la giornata dei mercati mercati

11/01/2023 15:15


Le principali piazza europee incrementano i rialzi messi a segno in apertura sostenute da notizie sul fronte corporate e dall’ottimismo sull’economia globale dopo le riaperture in Cina. Gli investitori restano comunque cauti in attesa del dato sulll’inflazione USA a dicembre, atteso domani un’ora prima dell’apertura di Wall Street, da cui potrebbero emergere indicazioni sulle prossime mosse della Fed, con il FOMC che si riunirà per la prima volta nel 2023 tra il 31 gennaio e il 1 febbraio.

Sulla piazza italiana le utility, alcuni titoli legati al petrolio e i finanziari supportano il listino, che vede l’indice FTSE Mib viaggiare sopra i 25.500 punti, con A2a, Hera, Tenaris e Nexi che si distinguono in rialzo. Sul fronte opposto da segnalare invece in calo Amplifon e Buzzi Unicem.

In Germania l’indice DAX 40 scambia sopra i 14,860 punti per la prima volta da metà febbraio. Sul fronte corporate da segnalare Bayer in rialzo dopo un report secondo cui l’azionista attivista Bluebell preme per un breakup, e anche LVMH, dopo che il CEO Bernard Arnault ha aumentato la presa della famiglia sul gruppo posizionando la figlia alla guida di Christian Dior. Sotto pressione invece Sainsbury dopo un warning del CEO Simon Roberts sulle prospettive dei consumi.

Sul mercato delle commodity petrolio in buon recupero, mentre sul Forex l’euro continua ad accumulare guadagni sul dollaro scambiando sopra 1,07. Rendimenti in lieve ma generalizzato calo invece sui mercati dei titoli di Stato.
Trending