Nomina

L’head of Emerging Market Debt di Nordea Asset Management tra gli esperti della Commissione europea

Thede Rüst di Nordea Asset Management, nominato membro di un gruppo di esperti di alto livello della Commissione europea che fornirà consulenza sulla finanza sostenibile

di Anna Patti 28 Ottobre 2022 16:00
financialounge -  commissione europea esperti Nordea Asset Management Thede Rust
financialounge -  commissione europea esperti Nordea Asset Management Thede Rust

La Commissione europea ha nominato Thede Rüst, Head of Emerging Market Debt di Nordea Asset Management (NAM), membro di un gruppo di esperti di alto livello che fornirà consulenza su come incrementare la finanza sostenibile nei Paesi a basso e medio reddito.

IL CURRICULUM


Thede Rüst ha una notevole esperienza internazionale, ha lavorato in mercati emergenti come il Sudafrica e l'Afghanistan e presso le Nazioni Unite a New York. Rüst è a capo del team Emerging Markets Debt composto da undici professionisti. È entrato a far parte di NAM nel 2014 e nel 2018 è diventato membro del Fixed Income Advisory Committee del PRI. Thede Rüst e il suo team gestiscono attualmente soluzioni obbligazionarie dei mercati emergenti sia in valuta forte che locale, nonché titoli sovrani e societari.

IL TEAM DI RUST


Il team di Rüst tende a selezionare investimenti che abbiano un impatto positivo sul pianeta e sulle società in cui vede valori legati sia al rischio ESG che a quello finanziario. Il team ritiene che “un portafoglio selezionato con approccio bottom-up e composto da partecipazioni sostenibili possa sovraperformare i benchmark nel medio-lungo periodo”.

L’ISTITUZIONE DEL GRUPPO DI ESPERTI


La creazione del gruppo di esperti della Commissione europea, annunciata nella “strategia per il finanziamento della transizione verso un'economia sostenibile”, ha attirato un numero molto elevato di candidature da parte della società civile, del mondo accademico, della comunità imprenditoriale e finanziaria e di altre istituzioni non appartenenti al settore pubblico. Tra i candidati, la Commissione europea ha selezionato 20 esperti di alto livello.

I COMPITI DEL GRUPPO DI ESPERTI


Gli esperti, nei prossimi nove mesi, dovranno individuare le modalità che deve seguire la Commissione europea per contribuire, con un approccio "Team Europe", a ottenere dal settore privato i finanziamenti necessari per gli ingenti investimenti richiesti per affrontare le sfide globali più urgenti e garantire lo sviluppo sostenibile. Le raccomandazioni, che dovrebbero essere presentate verso la metà del 2023, definiranno la strategia globale della Commissione per incrementare la finanza sostenibile nei Paesi a basso e medio reddito. L’obiettivo è colmare il divario di investimenti nei Paesi partner e ad attuare la strategia del Global Gateway dell’Unione europea.

INCREMENTARE LA FINANZA SOSTENIBILE


Thede Rüst ha dichiarato di essere entusiasta di far parte degli esperti di alto livello della Commissione europea per incrementare la finanza sostenibile nei Paesi a basso e medio reddito. Rust ha sottolineato l’importanza del loro lavoro: “in un momento in cui le molteplici crisi globali stanno imponendo un pesante tributo all'economia mondiale, rallentando anni di progressi verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), aiutare i Paesi partner ad accedere a finanziamenti per i loro progetti di infrastrutture sostenibili è fondamentale per una ripresa globale”. Rust ha concluso dicendo che è necessario “fare il passo successivo, superando l'esclusione e passando all'engagement. Il nostro compito ora è quello di riconoscere le sfide uniche che i mercati emergenti devono affrontare e fornire capitali per la transizione".
Trending