Segno dei tempi?

Morgan Stanley: “Prezzi dei Rolex in discesa”

A causa del difficile contesto macroeconomico, il mercato degli orologi usati è saturo di Rolex, Patek e Audemars Piguet (con qualche eccezione)

di Francesco Rapetti 18 Ottobre 2022 10:46
financialounge -  Audemars Piguet Bulgari Morgan Stanley orologi lusso Rolex
financialounge -  Audemars Piguet Bulgari Morgan Stanley orologi lusso Rolex

In un rapporto relativo al mercato degli orologi di lusso, gli analisti di Morgan Stanley, incluso Edouard AubinI, prevedono che i prezzi dei più popolari orologi usati Rolex, Patek Philippe e Audemars Piguet cadranno ulteriormente poiché il mercato è stato letteralmente “inondato” di forniture. Nella relazione di Morgan Stanley viene inoltre previsto che probabilmente i prezzi continueranno a scendere a causa di un aumento "drammatico" dell'offerta.

INVERSIONE DI ROTTA


Nel 2021 e durante il primo trimestre 2022, le valutazioni degli orologi di lusso erano cresciute notevolmente, ma non è mancato molto per assistere ad un cambio di rotta: l’indice degli orologi Rolex Daytona, monitorato da WatchCharts, in pochi mesi é ripiegato del 21%.

NON SOLO ROLEX SCENDE


Anche i prezzi degli orologi usati del produttore Patek Philippe sono diminuiti, arrivando ad una discesa comunque pesante, si parla di una media del 19% sul mercato secondario, mentre le valutazioni di Audemars Piguet, il produttore del Royal Oak, sono diminuite del 15% dal picco.

LE PAROLE DI MORGAN STANLEY


"Abbiamo notato un aumento significativo delle scorte di orologi nel mercato secondario dall'inizio dell'anno a causa del fatto che i rivenditori di usato e i singoli investitori di orologi hanno scaricato le loro azioni" ha affermato Morgan Stanley nella sua relazione. "Dato l'attuale inventario di orologi in vendita e il peggioramento del contesto macroeconomico, ci aspettiamo che i prezzi dell'usato si contraggano ulteriormente trimestre dopo trimestre".

DISCESA DEI VALORI MA ANCORA IN GUADAGNO


Secondo il rapporto Morgan Stanley, la media dei prezzi del mercato degli orologi di lusso usati é diminuita dell'8% in questo trimestre, comunque ancora in guadagno del 21% rispetto a gennaio 2021. Ciò si confronta favorevolmente con l'indice del mercato azionario S&P 500, che è piatto, mentre il Bitcoin è in calo del 34% nello stesso periodo.

C’È CHI AUMENTA DI VALORE


Il rapporto Morgan Stanley identifica alcuni marchi di orologi svizzeri che sono in controtendenza, infatti anche se i prezzi di Rolex e Patek diminuiscono, i modelli Bulgari, (di proprietà di LVMH), sono aumentati dell'1%, Lange & Sohne di Richemont è aumentato del 3% e Girard Perregaux, un marchio che è stato acquistato quest'anno da Kering SA, è salito del 5%.
Trending