Trasporto merci

A dicembre i primi camion elettrici Tesla

Iniziata la produzione del Semi Tesla, le prime consegne a PepsiCo del camion a zero emissioni (dopo anni di rinvii)

di Francesco Rapetti 7 Ottobre 2022 10:22
financialounge -  Elon Musk Pepsi Semi Tesla Tesla
financialounge -  Elon Musk Pepsi Semi Tesla Tesla

Elon Musk ha annunciato su Twitter che a partire dal 1 dicembre entrante, verranno consegnati alla PepsiCo, la nota compagnia di bibite, i primi esemplari definitivi del “Semi”, il camion elettrico Tesla. Questa notizia é un po’ come il “primo passo sulla luna” del settore dei trasporti delle merci, in quanto fin’ora, complice limiti tecnici e infrastrutturali, il settore dei camion é sempre rimasto ancorato alle tradizionali motrici a carburante fossile.

LE CARATTERISTICHE DEL SEMI TESLA


Musk nei suoi tweet ha anticipato alcune caratteristiche del super camion Tesla: camion a batteria di classe 8 Semi, autonomia superiore agli 800 km, costo intorno ai 180mila dollari (ma godrà di robusti incentivi governativi pare intorno ai 40 mila dollari).



I RITARDI DEL LANCIO DEL PRODOTTO


Il Semi Tesla sarebbe dovuto arrivare ufficialmente nel mercato nel 2019 ma complice la mancanza di componenti, forse la tecnologia delle batterie ancora non perfettamente matura per un ambito così gravoso, e l’infrastrutture elettriche ancora da completare, hanno obbligato la compagnia americana a rinviare il lancio su strada del truck elettrico a quasi il 2023. I camion Semi Tesla vengono prodotti in Nevada vicino alla Gigafactory di Tesla.

LA COMMESSA PESPICO


La nota azienda PepsiCo punta forte sul nuovo prodotto Tesla, ordinando non qualche camion per fare delle verifiche sulla utilizzabilità di questo innovativo e rivoluzionario prodotto, ma ben 100 Semi Tesla, questo perché, come ha dichiarato il Ceo di PespsiCo, Ramon Laguarta, questa commessa consentirà di tagliare considerevolmente costi del carburante per l’azienda e ridurre di emissioni gassose.
Trending