Nuove frontiere

Arriva il certificate di BNP Paribas per investire sul Metaverso

Replica il Bloomberg Metaverse Net Return Index (EUR), dall’esperienza nella ricerca e nell’analisi di Bloomberg Intelligence, basato sulle 20 delle più grandi società che generano profitto da attività correlate al Metaverso

di Leo Campagna 16 Settembre 2022 12:26
financialounge -  BNP Paribas certificates Financialverse Metaverso
financialounge -  BNP Paribas certificates Financialverse Metaverso

Un nuovo strumento finanziario per posizionarsi sul Metaverso e partecipare al fenomeno pronto a diventare la prossima generazione di Internet e delle piattaforme sociali digitali. E’ questo l’identikit del Tracker Certificate Open End di BNP Paribas sull’indice Bloomberg Metaverse Net Return (EUR) (ISIN: XS2422069596). Un certificate che, per l’appunto, offre la possibilità di investire nella combinazione del fisico con il digitale, che crea "mondi 3D virtuali, sociali persistenti e condivisi", che gli utenti possono "abitare" e interagire senza soluzione di continuità.


CROCEVIA DI DIVERSI MEGATREND DEL NOSTRO TEMPO


Il Metaverso è infatti il crocevia di diversi megatrend del nostro tempo dai social network, ai contenuti generati dagli utenti, dai 3D online gaming alla realtà aumentata e virtuale. I social network mirano a creare i mondi virtuali espansivi e coinvolgenti del Metaverso mentre  i contenuti multimediali virtuali generati dagli utenti all'interno del Metaverso e i potenziali benefici in termini monetari rappresentano un'ulteriore opportunità di crescita nello spazio.


LA REALTÀ VIRTUALE (VR) E QUELLA AUMENTATA (AR)


L'esperienza preesistente nel rendering 3D in tempo reale e le enormi piattaforme online pongono le società di Gaming in prima linea nell'integrazione di Metaverso. L’hardware e il software della realtà virtuale (VR) e di quella aumentata (AR) aggiungono un altro livello di percezione del Metaverso e la loro adozione dovrebbe crescere a mano a mano che più contenuti vengono aggiunti alle piattaforme virtuali.


PERCHÉ INVESTIRE SUL METAVERSO


Le stime più recenti prevedono che i ricavi generati dal Metaverso cresceranno ad un tasso di circa il 50% all'anno, nel corso del prossimo decennio. Ad accelerare l’espansione di queste piattaforme virtuali contribuiranno anche eventi di intrattenimento dal vivo come sport o concerti che vengono portati nel Metaverso. Un giro d’affari che, nel suo insieme, dovrebbe comportare oltre $ 600 miliardi di potenziale di entrate entro il 2030, rendendo Il Metaverso uno degli sviluppi più interessanti e attraenti di oggi.


IL BLOOMBERG METAVERSE NET RETURN INDEX (EUR)


L'Indice sottostante al nuovo Tracker certificate di BNP Paribas è il Bloomberg Metaverse Net Return Index (EUR). Un paniere creato grazie all’esperienza nella ricerca e nell’analisi di Bloomberg Intelligence, un team dedicato di circa 400 analisti che seleziona le società appartenenti all’industria tecnologica, media e retail, e che sfrutta i ricchi database della piattaforma finanziaria Bloomberg. L’indice, in particolare, replica gli andamenti delle quotazioni di 20 delle più grandi società che generano una rilevante porzione del proprio profitto da attività correlate al Metaverso.


LA METODOLOGIA DELL’INDICE


L’universo di partenza è definito con uno screening  di parole chiavi come “Metaverso”, ”Esperienze Condivise” o ”Mondo virtuale” all’interno dei documenti delle società disponibili sul terminale di Bloomberg. Successivamente vengono selezionate 20 società sulla base di un punteggio aggregato composto dalla valutazione circa la capitalizzazione di mercato, la liquidità e l’idoneità tematica. Infine, c’è il processo di attribuzione del peso delle società all’interno dell’indice in modo da equilibrare l’esposizione al settore con un meccanismo che impedisce alle società più grandi di acquisire posizioni dominanti nei confronti delle società emergenti.


LA TOP TEN A SETTEMBRE 2022


A titolo di esempio, le composizione dell’indice a settembre 2022 mostrava nelle prime 10 posizioni i titoli delle compagnie Apple, Microsoft, Nvidia, Tencent, Meta platforms A, Activision Blizzard, Electronic Arts, Walt Disney, Netease e Nintendo.
Trending