Nuovi investimenti

Quanto vale l’immobiliare nel Metaverso

Prezzi in forte crescita per l’acquisto di terreni virtuali nelle principali piattaforme, con compravendite record che hanno sfiorato anche i 4 milioni di dollari

di Francesco Rapetti 12 Luglio 2022 12:36
financialounge -  cryptovoxels Decentraland immobiliare Metaverso Sandbox somnium The Sandbox
financialounge -  cryptovoxels Decentraland immobiliare Metaverso Sandbox somnium The Sandbox

Il Metaverso, il nuovo mondo virtuale che promette di essere il nuovo “web 3.0” con il plus di far vivere esperienze immersive, continua a stupire per la sua facilità di attrarre investimenti. Uno dei settori che sta destando maggiore attenzione in questo senso é quello del mercato immobiliare virtuale.

I NUMERI DEL MERCATO IMMOBILIARE VIRTUALE


Entro la fine di quest’anno, si prevede che il settore immobiliare del Metaverso possa superare la cifra considerevole di 1,5 miliardi di euro di investimenti per poi continuare questo trend nel 2023 (2,5 miliardi). Per il 2025 si prevede di toccare i 3,5 miliardi di acquisti di terreni nel Metaverso. Nello specifico va però considerato che nei primi due mesi 2022 si è partiti con allocazioni per 80 milioni di euro per poi ritrarsi a circa 20 milioni di euro/mese. Il 2022 avrebbe quindi deluso le aspettative dell’anno precedente se durante il mese di marzo di quest’anno non fosse stato presentato Otherside, il nuovo Metaverso, che ha portato sul mercato circa 55mila lotti di terreno ceduti in pochi giorni a di 800 milioni di euro complessivi. Questi sono i numeri che emergono da ricerche presentate nel corso del convegno Forum Dell’Abitare 2022.

LE COMPRAVENDITE DI LOTTI DI TERRENO VIRTUALE


Oggi sono principalmente 4 le piattaforme Metaverso che stanno attirando le attenzioni degli investitori: The Sandbox, Decentraland, Cryptovoxels e Somnium, nelle quali si possono acquistare circa 270 mila metaproprietà immobiliari di diverse dimensioni. Non c’è un mercato immobiliare regolamentato nel Metaverso perchè tutto é basato sui “Parcel” ossia lotti di terreno virtuale che seguono le logiche dei prezzi del mercato reale: più c’è richiesta e più costano. Gli acquisti possono essere gestiti anche da agenti o broker che operano nel Metaverso. Una volta acquistato il terreno virtuale si ha la possibilità di costruirci un’immobile, un negozio per vendere prodotti o semplicemente aspettare (e sperare) che acquisisca valore per poi rivenderlo in guadagno.

I PREZZI IN FORTE AUMENTO


La società Republic Realm, specializzata in vendita di terreni reali, ha pagato l’equivalente di 3,8 milioni di euro un appezzamento di terreno virtuale in The Sandbox, dimostrando che siano ben convinti delle potenzialità del Metaverso. Altro caso emblematico é quello di Axie Infinity di Sky Mavis, gioco “play to Earn” che coinvolge più di 2 milioni di giocatori al giorno: sono stati l’equivalente di più di 2 milioni di euro per un pezzo di terra. Questi sono casi eclatanti ma fanno ben intendere come i prezzi siano in forte crescita. Chiaramente, come nel mercato immobiliare reale, più la zona ha maggiore maggiore visibilità, più il prezzo sarà alto.

TANTI PUNTI DI FORZA E QUALCHE DUBBIO


Non possiamo ancora sapere se si stia parlando di una sorta di nuova bolla, il tempo dimostrerà se l’acquisto di spazi virtuali potrà considerarsi effettivamente un buon investimento, tuttavia possiamo fare alcune riflessioni basandoci sul passato perchè chi si è mosso in anticipo nei nuovi trend ha tendenzialmente fatto ottimi affari. Pensiamo a chi ha comprato agli albori criptovalute, ha investito su Tesla o ha investito nel Web: tutti hanno fatto ottimi affari con moltiplicatori stupefacenti se comparati a quelli che vediamo negli investimenti tradizionali. Tuttavia qualche raro caso di insuccesso c’é stato se pensiamo ad esempio a SecondLife, la prima realtà virtuale della storia che però ha deluso le aspettative. Altra sfida é capire quale Metaverso diventerà quello “standard” sul quale puntare ed investire perché oggi abbiamo diverse piattaforme private ed é difficile prevedere per tutte lo stesso successo.
Trending