Investimenti sostenibili

Con Raiffeisen misuri quanto è sostenibile il tuo fondo

I Raiffeisen SustainAbility Report mostrano il posizionamento dei fondi in modo sintetico ed immediato, tramite una rigorosa metodologia proprietaria, rispetto ai fondi concorrenti di mercato

di Leo Campagna 29 Giugno 2022 08:00
financialounge -  ESG investimenti sostenibili Raiffeisen
financialounge -  ESG investimenti sostenibili Raiffeisen

Un sito tutto dedicato ad analizzare e rivelare i veri elementi di sostenibilità dei fondi comuni attraverso l’utilizzo d’avanguardia di dati certificati. È rcmreport.it di Raiffeisen Capital Management, dedicato ai Raiffeisen SustainAbility Report.

LO SVILUPPO DI UNA METODOLOGIA PROPRIETARIA


Alla base del nuovo progetto di Raiffeisen c’è lo sviluppo di una metodologia proprietaria che misura la sostenibilità di ogni singolo fondo della casa, definendone non soltanto il valore assoluto ma anche il posizionamento in riferimento ai fondi concorrenti di mercato.

MISURARE LA SOSTENIBILITÀ


Ma cosa si intende con “misurare la sostenibilità”? Significa prendere in considerazione gli aspetti legati ai cosiddetti fattori ESG, ovvero gli aspetti sociali, ambientali e di buon governo delle aziende. In quest’ottica, nel report trimestrale ESG dei fondi di Raiffeisen, viene illustrato il punteggio di qualità ESG che misura il livello complessivo di sostenibilità del fondo preso in considerazione rispetto a un punteggio medio dei fondi della stessa categoria. Inoltre sono elaborati i punteggi per ogni singola dimensione (E, S e G) della sostenibilità.

CONTROVERSIE AZIENDALI


Nel report viene riportata anche la misura dell’esposizione del fondo alle controversie aziendali, ovvero agli scandali o alle problematiche che possono portare a contenziosi giudiziari, che non sono solo una criticità per le aziende ma che rappresentano un grosso rischio anche per gli investitori.

IMPATTI SOCIO-AMBIENTALI


Anche gli impatti socio-ambientali trovano spazio nel report di Raiffeisen. Gli indicatori relativi a questi impatti sono calcolati e rendicontati rapportandoli ad ogni euro di ricavo o al valore di mercato complessivo dell’emittente stesso, ponderando il risultato ricavato per il peso percentuale che lo stesso ha all’interno del fondo (o del benchmark) analizzato.

ALLINEAMENTO AGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’ONU


Un capitolo del report è dedicato alla misura dell’allineamento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Una sezione che consente di conoscere a quali obiettivi e per quanto il proprio fondo contribuisce a raggiungere il traguardo, fissato dai 17 SDGs della Nazioni Unite.

MODALITÀ DI CALCOLO DEI PUNTEGGI


L’innovativo report trimestrale ESG di Raiffeisen si contraddistingue non soltanto per la profondità delle analisi dei diversi parametri di sostenibilità misurati per ciascun fondo. Presenta infatti due importanti elementi distintivi a cominciare dalle modalità di calcolo dei punteggi nelle tre diverse dimensioni ESG. Queste differiscono rispetto al calcolo del “punteggio di qualità ESG” poiché in ciascuno dei tre punteggi vi è una forte considerazione di come le differenze settoriali incidano in maniera diversa sugli aspetti ambientali, sociali e di buon governo.

CATEGORIA MORNINGSTAR CON LA STESSA CLASSIFICAZIONE SFDR


In secondo luogo, al fine di poter effettuare paragoni omogenei, è implementata una regola generale: scovare ed analizzare le differenze tra fondi che potrebbero apparire simili, in modo che ciascuno dei punteggi relativi al fondo venga illustrato in ottica comparativa con la media dei suoi diretti “concorrenti”. Questi ultimi sono ricavati dall’insieme di fondi che condividono la stessa Categoria Morningstar, società specializzata nelle ricerche e analisi sui fondi comuni di investimento, e la stessa classificazione di sostenibilità “SFDR” (articolo 6, o 8, o 9), regolamento Ue che classifica i fondi in base a specifiche caratteristiche di sostenibilità.

LA FILOSOFIA DEI RAIFFEISEN SUSTAINABILITY REPORT


Negli ultimi anni gli investimenti responsabili sono cresciuti in modo sostenuto. Di pari passo è aumentata la quantità dei dati misurabili e verificabili, grazie anche all'entrata in vigore della normativa europea SFDR. Di conseguenza, oggi quantificare e comparare i risultati ESG è diventato molto più semplice ed efficace. Nel 2021 Raiffeisen ha deciso di misurare l'effettiva sostenibilità dei propri fondi allo scopo di mostrare la distanza e la distintività della sostenibilità di Raiffeisen Capital Management. I Raiffeisen SustainAbility Report nascono come strumento che permette di verificare il doppio rendimento del fondo sostenibile: finanziario, ma soprattutto extra-finanziario.
Trending