100mila euro di finanziamento

Banca Sella sostiene le startup di finanza nel Metaverso

L’istituto di credito di Biella promuove "Metaverse 4 Finance Accelerator", il progetto nato per sostenere le startup nazionali e internazionali capaci di innovare

di Mauro Speranza 24 Giugno 2022 08:34
financialounge -  Banca Sella Financialverse Metaverso startup
financialounge -  Banca Sella Financialverse Metaverso startup

Individuare e sostenere la crescita delle startup nazionali e internazionali, sviluppando soluzioni e tecnologie idonee nell’ambito del Metaverso applicato alla finanza. Questo, in sintesi, l’obiettivo di Metaverse 4 Finance Accelerator, il programma promosso da Banca Sella e realizzato dal proprio Venture Incubator dPixel con il supporto di OGR Torino, per promuovere e abilitare la finanza in un ambito in crescente sviluppo come quello del Metaverso.

SOSTEGNO ALLE STARTUP DEL METAVERSO


Lo scopo finale del programma è quello di portare benefici alle persone nel loro percorso di avvicinamento e adozione del Metaverso, attraverso l’ideazione di soluzioni in grado di anticipare e guidare gli sviluppi del nuovo universo digitale stesso. Al centro di questo percorso ci sono le startup, già oggi un pilastro fondamentale nella costruzione del nuovo ambiente virtuale, le quali contribuiscono ad aumentare la velocità di innovazione delle grandi aziende, anche attraverso i progetti imprenditoriali più piccoli.

A CHI È RIVOLTO


Protagoniste del "Metaverse 4 Finance Accelerator" sono le startup produttrici di innovazioni sul mercato in grado di rivoluzionare (distruptive) il Metaverso attraverso tecnologie applicate alla finanza. Tra i requisiti necessari sono richiesti un core team definito, una value proposition ben chiara, un prototipo pronto per il lancio sul mercato entro 6-10 mesi e “un livello di maturità tecnologica TRL (Technology Readiness Level) maggiore o uguale a 6”, spiega la banca in una nota.

LE FASI DELL’INIZIATIVA


Della durata di sei mesi, l’iniziativa è suddivisa in quattro fasi, composte dalla ricerca e selezione delle migliori startup, il supporto al business plan (acceleration), la validazione tecnica dei prodotti e delle soluzioni per le 5 realtà finaliste, che riceveranno un investimento di 100 mila euro ciascuna. Infine, si passerà al ‘matchmaking’, con la possibilità di integrare le innovazioni sviluppate all’interno dei processi aziendali.

INCREMENTARE LA CAPACITÀ INNOVATIVA


La continua evoluzione del Metaverso renderà certamente immersiva l’esperienza delle persone del web e secondo i dati di Grand View Research, raggiungerà nel 2030 un valore globale di mercato pari a 678,8 miliardi di dollari, con un tasso annuo di crescita composto (CAGR) del 39,4%, creando nuove e inesplorate opportunità. Con questa iniziativa, spiega Stefano Azzalin, Ceo dPixel, “il gruppo compie un ulteriore passo avanti per incrementare la capacità di innovare del Paese e guidarne quindi la crescita e lo sviluppo, coinvolgendo partner esclusivi e chiamando a raccolta startup nazionali e internazionali, che rappresentano una risorsa vitale su cui investire per il progresso economico e sociale”.
Trending