Nuova frontiera

Metaverso, vero fattore rivoluzionario

Giuliano D’Acunti (Invesco) introduce le capacità uniche e innovative del Metaverso e spiega come un mercato già in forte espansione possa dare una sferzata e una spinta a molteplici settori

di Leo Campagna 18 Maggio 2022 15:27
financialounge -  Giuliano D'Acunti Invesco Metaverso
financialounge -  Giuliano D'Acunti Invesco Metaverso

Le innovazioni degli ultimi decenni davvero capaci di influenzare la nostra vita in ogni suo aspetto sono state internet e lo smartphone. Entrambe si sono rivelate capaci di generare trasformazioni in modo straordinariamente ampio e duraturo. Proseguendo su questa traiettoria, ci stiamo avvicinando a quella che potrebbe essere la prossima scintilla di una rivoluzione guidata dalla tecnologia: il Metaverso.

FONDERE IL MONDO FISICO CON QUELLO DIGITALE


“Ci incoraggerà a fondere il mondo fisico con quello digitale, estendendo il nostro senso della vista, dell'udito e del tatto; in breve, aumenterà la realtà” fa sapere Giuliano D’Acunti, Country Head di Invesco Italia. Il Metaverso già presenta quelle che potrebbero rivelarsi opportunità di investimento notevoli. Per comprenderle, tuttavia, bisogna prima apprezzare il potenziale di vasta portata di un'innovazione la cui promessa di cambiare il mondo dipende dalla sua rivoluzionaria capacità di crearne di nuovi.

IL FATTORE RIVOLUZIONARIO


Il fattore rivoluzionario che caratterizza il Metaverso non è sostenuto soltanto dalla marcia ineluttabile della tecnologia, ma anche dalle forze demografiche che alimentano gli sforzi di realizzazione di questa innovazione rivoluzionaria. “I membri della generazione Z sembrano essere i più propensi ad accogliere l'idea: un recente sondaggio ha suggerito che molti di loro trascorrerebbero volentieri del tempo in un ambiente di gioco virtuale, anche senza giocarvi attivamente”, riferisce D’Acunti.

IL FASCINO E L’APPLICABILITÀ DEL METAVERSO


Anche la pandemia ha accelerato il modo di concepire la nostra interazione con il mondo circostante. “Dopo i lockdown e le relative restrizioni, molti individui sono più propensi a connettersi virtualmente sia in contesti personali che professionali. Questo amplifica ulteriormente il fascino e l'applicabilità del Metaverso” spiega il manager di Invesco.

LE STIME DI EMERGEN RESEARCH


Considerando tutti questi fattori, è subito evidente che si tratta di un'innovazione i cui impatti sono destinati con tutta probabilità ad avere una portata enorme, con le caratteristiche peculiari dei megatrend. Emergen Research, società di consulenza specializzata in tecnologie, ha calcolato che nel 2020 il mercato del Metaverso aveva un valore di quasi 48 miliardi di dollari. La stessa società stima che il controvalore dovrebbe salire a oltre 280 miliardi entro il 2025 e a circa 830 miliardi entro il 2028.

UN MERCATO CHE SI AVVIA A QUASI 1.000 MILIARDI DI DOLLARI


“Si tratta di un mercato con un valore che si ritiene possa passare da meno di 50 miliardi a quasi 1.000 miliardi di dollari in meno di un decennio. Una traiettoria stellare come questa è tipica di un fenomeno di investimento che si verifica quando una crescita cospicua innesca un cambiamento strutturale e duraturo”, sottolinea D’Acunti. Quando un mercato registra un'espansione di questo tipo, ci si può aspettare che dia una sferzata e una spinta a molteplici settori, tra i quali, in particolare: quello del gaming, i social media, i servizi di video conferenza, l'e-learning, la telemedicina, l'industria dell'intrattenimento e l'e-commerce.

SETTORI DESTINATI A FORTI CRESCITE


Con il delinearsi del Metaverso, ciascuno di questi mercati è destinato a crescere. “Il valore del settore del gaming nel 2025 è stato stimato a 286 miliardi di dollari, quello dei social media fino a 750 miliardi, quello delle videoconferenze fino a 50 miliardi, quello dell'e-learning fino a 415 miliardi, quello della telemedicina fino a 276 miliardi, quello dell'intrattenimento online fino a 447 miliardi e quello dell'e-commerce, per finire, fino a 20.000 miliardi di dollari” conclude il Country Head di Invesco Italia.

Scopri il punto di vista di Invesco
Trending