Numeri in crescita

Fineco, risultati trimestrali solidi anche in un contesto difficile

I risultati al 31 marzo 2022 segnalano un utile netto in crescita con una consistente posizione di capitale (CET1 al 19,31%). L’offerta in continua evoluzione ha attratto nel trimestre 27.683 nuovi clienti, portando il totale a 1.444.710

di Leo Campagna 11 Maggio 2022 10:05
financialounge -  Alessandro Foti Fineco Trimestrale
financialounge -  Alessandro Foti Fineco Trimestrale

Utile netto a 123,6 milioni di euro (+30,5% rispetto al primo trimestre 2021), ricavi totali a 255,7 milioni (+23,2%), cost/income ratio al 27,0% e componente primaria del capitale (CET1) al 19,31%. Sono alcuni dei dati più rilevanti del resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo 2022 approvato dal CdA di FinecoBank.

IL COMMENTO DI ALESSANDRO FOTI


“I risultati del primo trimestre dell’anno sono molto solidi, grazie a un modello di business efficiente e sostenibile in grado di affrontare con successo anche fasi complesse come quella attuale. Una fase a cui Fineco risponde con un’offerta di servizi di consulenza evoluti, volti a soddisfare tutte le esigenze della clientela, anche le più sofisticate. Questi risultati confermano che i nostri clienti continuano a premiare la trasparenza dell’approccio Fineco e la completezza dei servizi finanziari riassunti nel concetto di “one stop solution”, rafforzando la sostenibilità della Banca nel lungo termine” ha dichiarato Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FinecoBank.

RACCOLTA NETTA DI APRILE POSITIVA


Un ulteriore elemento di soddisfazione per Fineco è il dato di raccolta netta di aprile, che registra un saldo di un miliardo di euro in entrata, di cui 370 milioni come risparmio gestito, che porta la raccolta netta da inizio anno a 3,9 miliardi. Flussi favoriti da un’offerta in continua evoluzione che si è arricchita nelle scorse settimane di un’innovativa gamma di soluzioni di portafoglio (Fineco AM Passive Underlyings) basate su strumenti passivi sviluppata da Fineco Asset Management (FAM).

TOTAL FINANCIAL ASSETS A 106,8 MILIARDI


A proposito di FAM, le masse gestite ammontano a 25,6 miliardi, 15,2 dei quali relativi a classi retail e 10,4 miliardi relativi ai fondi dedicati agli istituzionali. I Total Financial Assets del gruppo al 31 marzo 2022 si attestano invece a 106,8 miliardi, in crescita del 10,1% rispetto a marzo 2021. La raccolta gestita risulta pari a 53,7 miliardi, quella amministrata pari a 22,8 miliardi e la raccolta diretta pari a 30,4 miliardi: nel segmento Private Banking, ossia la clientela con patrimoni superiori a 500.000 euro, gli asset complessivi ammontano a 47,1 miliardi, in rialzo del 12,6%.

LA RETE DEI CONSULENTI FINANZIARI


Al 31 marzo 2022 la rete dei consulenti finanziari era composta da 2.854 professionisti, distribuiti sul territorio nazionale con 421 negozi finanziari (Fineco Center). La raccolta nei primi tre mesi dell’anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 2,5 miliardi di euro, con l’acquisizione di nuovi 27.683 nuovi clienti nel primo trimestre, portando il totale a 1.444.710.
Trending