Fondi per la ripartenza

Pnrr, arriva l'annuncio di Ursula von der Leyen: "Versata la prima rata da 21 miliardi all'Italia"

La presidente della Commissione europea, complimentandosi con l'Italia per le riforme messe in atto, ha annunciato il pagamento della prima rata del Nex Generation Eu. Il nostro Paese riceverà complessivamente 191 miliardi

di Redazione 13 Aprile 2022 12:47
financialounge -  italia Pnrr Ursula von der Leyen
financialounge -  italia Pnrr Ursula von der Leyen

La prima rata da 21 miliardi di euro, nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), è stata versata all'Italia. Ad annunciarlo è stata Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Ue, su Twitter. "Buone notizie per l’Italia: al via il primo pagamento dal Next Generation Eu per 21 miliardi di euro per l’Italia. Next Generation Eu è l’opportunità di una generazione", ha twittato von der Leyen.

ITALIA PRIMO PAESE BENEFICIARIO


L'Italia è la principale beneficiaria del Next Generation Eu, che nel nostro Paese è stato declinato nel Pnrr, e riceverà complessivamente 191 miliardi di euro. "L'Italia ha compiuto progressi sufficienti nell’attuazione del piano nazionale per la ripresa e può ricevere il primo pagamento nell’ambito del Next Generation Eu", ha detto von der Leyen in un videomessaggio. Le parole della presidente della Commissione Ue sono riferite alle riforme effettuate in Italia "per portare la società del Paese verso il futuro, con una pubblica amministrazione più digitale e un sistema giudiziario più efficiente, ad esempio, e con un sistema di istruzione e un mercato del lavoro più inclusivi".

LE PAROLE DI GENTILONI


Presto, ha aggiunto von der Leyen, anche altri Paesi dell'Unione riceveranno il disco verde con il versamento della prima rata del Next Generation Eu, un piano che complessivamente vale 750 miliardi di euro. "Deciso stamattina il primo pagamento europeo per il Pnrr italiano: 21 miliardi grazie al raggiungimento degli obiettivi concordati per fine 2021. La Commissione è al lavoro con autorità italiane per continuare l'attuazione di Next Generation", ha aggiunto, sempre su Twitter, il commissario Ue all’Economia, Paolo Gentiloni.
Trending