Oltre 1 miliardo di dollari

Gli ETF sul Metaverso sbancano già Corea del Sud

In pochi mesi sono già arrivati a 8 gli ETF sul Metaverso in Corea del Sud e un grande attivismo di investitori retail ha permesso una raccolta superiore al miliardo

di Mauro Speranza 16 Febbraio 2022 08:24
financialounge -  Corea del Sud ETF Metaverso Smart Life
financialounge -  Corea del Sud ETF Metaverso Smart Life

Il Metaverso sta entrando sempre più nel portafoglio degli investitori, in particolare con gli ETF focalizzati sulla nuova frontiera della tecnologia digitale rilanciata da Mark Zuckerberg nei mesi scorsi. Il più importante boom di questi fondi sta avvenendo in Corea del Sud, dove sono stati lanciati i primi ETF asiatici basati sul Metaverso, con la clientela retail grande protagonista.

IL SUCCESSO DEGLI ETF SUL METAVERSO


Nell’ottobre 2021 sono stati lanciati i primi quattro ETF basati sul Metaverso in Corea del Sud, attirando capitali per 100 milioni di dollari in meno di due settimane. Fondi arrivati a otto nel gennaio 2022 nel paese asiatico, permettendo così di attirare oltre 1 miliardo di dollari di afflussi, secondo i dati calcolati da Samsung Asset Management, protagonista del lancio di due di questi ETF. Gli investimenti si sono concentrati soprattutto su titoli sudcoreani, per un totale superiore a 800 milioni di dollari, mentre oltre 330 milioni sono stati incanalati verso fondi globali.

LA CARICA DEL RETAIL


A scommettere sugli ETF basati sul Metaverso sono stati soprattutto gli investitori al dettaglio, protagonisti di oltre il 70% degli afflussi su questi fondi, calcola Samsung Asset Management. Se il Metaverso è stato uno degli argomenti chiave più discussi nel 2021 in Corea del Sud, “questi numeri mostrano una crescente popolarità tra cittadini e governo sudcoreano nei confronti del Metaverso”, sottolinea Rahul Sen Sharma di Indxx, società di servizi finanziari. La crescita degli investitori retail non si ferma solo in Corea del Sud, ma si tratta di un processo in atto anche in altri paesi come l’Australia, dove “l’aumento della clientela al dettaglio è stato del 33% nel 2021”, aggiunge Sharma, citando un rapporto Euroclear in cui si prevede una domanda di ETF in aumento a 5 trilioni nei prossimi cinque anni nell’area Asia-Pacifico rispetto ai precedenti 1,5 trilioni.

I FONDI PROTAGONISTI


L’elenco dei principali nomi protagonisti di questa corsa al metaverso vede ETF come il KODEX K-Metaverse Active di Samsung Asset Management, Hanaro Fn K-Metaverse MZ di NH Amundi Asset Management, il KB Asset Management iSelect Metaverse di KBSTAR e il Tiger Fn Metaverse di Mirae Asset Global Investment. I gestori di questi ETF puntano sulle aziende tecnologiche e sull’industria dell’intrattenimento in Corea del Sud. È il caso dell’ETF Metaverse di Samsung, ad esempio, il quale include azioni di produttori di videogiochi come Pearl Abyss, oltre a quelle di Hybe, proprietaria dell’etichetta musicale del gruppo pop sudcoreano BTS, tra i più popolari nel paese. Proprio il ‘K-pop’ (Korean popular music) dovrebbe giocare un “ruolo fondamentale nello sviluppo del Metaverso”, conclude Sharma, alla luce “dell’aumento degli investimenti attualmente in corso nei progetti di sviluppo di infrastrutture ed NFT da parte del mondo della musica sudcoreana, protagonista di diversi concerti ed eventi destinati ai loro fan all’interno del nuovo universo digitale”.
Trending