L'accordo

Microsoft compra il big dei videogame Activision

Affare da 68,7 miliardi di dollari che permette al gruppo fondato da Bill Gates di diventare terzo al mondo per fatturato nel settore videogiochi. A Wall Street il titolo Activision, produttore di Call of Duty e Candy Crush, sale del 28%

di Antonio Cardarelli 18 Gennaio 2022 15:08
financialounge -  Activision microsoft Smart Life videogame
financialounge -  Activision microsoft Smart Life videogame

Dopo la pausa per il Martin Luther King Day, Wall Street si risveglia con una vera e propria bomba sui mercati azionari. Microsoft ha annunciato l'acquisto del gigante dei videogiochi Activision Blizzard per un valore complessivo di 68,7 miliardi di dollari, pari a 95 dollari per azione, da pagare in contanti.

LA "GUERRA" DEI VIDEOGAME


Nelle contrattazioni pre-market il titolo di Activision, che venerdì scorso aveva chiuso a 65,3 dollari, è schizzato del 35%, poco sotto il prezzo di acquisto fissato da Microsoft. Nei primi scambi il titolo è salito del 28%. Grazie a questa operazione il gruppo fondato da Bill Gates, che ricordiamo produce la XBox, diventa la terza società al mondo per fatturato nel settore dei videogiochi. Davanti a Microsoft ci sono i rivali di Sony, proprietaria del marchio PlayStation, e Tencent che domina il mercato cinese.

I TITOLI ACTIVISION


Activision Blizzard è nota nel settore dei videogiochi per aver sfornato titoli come Warcraft, Diablo, Call of Duty e Candy Crush. Per Microsoft si tratta dell'ennesimo tassello nella strategia di espansione nel settore gaming. Negli anni scorsi il gruppo aveva acquistato Mojang, produttore di Minecraft, per 2,5 miliardi di dollari. Lo scorso anno era stata la volta di Bethesda, comprata per 7,5 miliardi di dollari. In apertura di contrattazioni il titolo Microsoft ha perso poco meno dell'1%.
Trending