I megatrend del futuro

Raiffeisen: “L’energia pulita è la strada principale da seguire”

Per Fabio Cappa (Raiffeisen Capital Management) il processo verso un’energia pulita è ormai inarrestabile e in questo settore si nascondono quelle che saranno le Apple e le Amazon nel 2030

di Redazione 17 Gennaio 2022 11:17
financialounge -  ESG Fabio Cappa Raiffeisen Capital Management sostenibilità
financialounge -  ESG Fabio Cappa Raiffeisen Capital Management sostenibilità

La strada è segnata. Anche in finanza la sostenibilità sarà un megatrend in grado di incidere sugli investimenti nei prossimi anni e, sicuramente, fino al 2030. “Una cosa è certa, l’energia pulita e alla portata di tutti, rappresenta la strada principale”, spiega Fabio Cappa di Raiffeisen Capital Management.


ESG: PARAMETRI PER UN MONDO MIGLIORE AL 2030, I 17 SDGS DELL’ONU


Gli Obiettivi di Sostenibilità rappresentano dei megatrend che attraggono sempre di più gli investimenti dei risparmiatori. Ma quali sono le opportunità in ottica investimento? Per rispondere al quesito è utile dare un’occhiata ai rendimenti di alcuni indici di riferimento, dal 2017 ad oggi.

PETROLIO E TITOLI OIL E GAS


Il petrolio e i titoli oil & gas hanno una buona correlazione ma i rendimenti sono diversi. “Dal 2017 a oggi il petrolio ha messo a segno un rendimento del +51%, mentre i titoli delle società oil & gas -10%”, continua Fabio Cappa. “Le performance sono quindi molto diverse, nonostante la correlazione resti elevata”.

GLI INDICI CHE BATTONO IL MERCATO


L’indice S&P Global Clean Energy ha messo a segno una performance del +146% negli ultimi quattro anni. “Il dato sottolinea come il processo verso un’energia pulita sia ormai inarrestabile”, aggiunge l’esperto di Raiffeisen Capital Management. “In questi settori si nascondono quelle che saranno le Apple e le Amazon nel 2030”. L’indice Nasdaq Clean Energy ha fatto ancora meglio, con un rendimento del +331% dal 2017 ad oggi.
Trending