La mobilità del futuro

I taxi volanti arrivano a Roma

Il progetto VoloCity porterà all’aeroporto di Fiumicino un drone di taxi a decollo verticale per passeggeri, in grado di raggiungere i 110 km/h per evitare il traffico cittadino

di Redazione 27 Ottobre 2021 - 15:15
financialounge - news
financialounge - news

Una soluzione per evitare il traffico? Volare. I taxi aerei elettrici decolleranno dell’aeroporto di Fiumicino di Roma dal 2024. Costo del viaggio? Circa 140 euro. Il viaggio durerà poco più di dieci minuti. Volocopter, insieme ad Atlantia ed Aeroporti di Roma hanno annunciato la loro partnership.

LA MOBILITÀ DEL FUTURO


Il taxi drone a decollo e atterraggio verticale, dotato di 18 rotori alimentati da nove batterie al litio, ricaricabili con fonti rinnovabili, potrà raggiungere una velocità massima di 110 chilometri orari. Un metodo veloce per raggiungere il centro di Roma dall’aeroporto in meno di quindici minuti, contro una media di 45 minuti con i mezzi di trasporto tradizionali.

LE REGOLE


Il prototipo di drone per passeggeri Volocity deve fare i conti con l’assenza di regole. Per la mobilità urbana che impiega droni con passeggeri a bordo mancano regolamenti precisi. Per le autorizzazioni dovrà intervenire l’Enac. A livello europeo sta lavorando l’Easa, l’Agenzia europea per la sicurezza aerea.

SETTORE IN ESPASIONE


I primi voli sperimentali dei taxi volanti Volocopter sono già stati avviati in altre città europee come Helsinki e in Asia Singapore. Il settore è in piena espansione e permetterà a imprese e cittadini di superare i problemi legati al traffico urbano. I droni sono impegnati anche per il trasporto di materiale sanitario, per interventi d’emergenza, con un notevole risparmio di tempo. Secondo le ultime stime, il trasporto merci potrebbe arrivare a valere oltre 4,2 miliardi di dollari entro il 2030, e potrebbe generare più di 90mila posti di lavoro in tutto il mondo.
Trending