Sfida a Tesla

Sul listino del Nasdaq arriverà Polestar, nuovo marchio di auto elettriche di Volvo

La rivale svedese di Tesla prepara lo sbarco a Wall Street nel 2022, con l’obiettivo di creare un leader nel settore delle auto elettriche. Tra gli azionisti anche Leonardo di Caprio

di Fabrizio Arnhold 27 Settembre 2021 - 14:08
financialounge - news
financialounge - news

La sfida a Tesla è lanciata. Il produttore svedese di auto elettriche di lusso Polestar, di proprietà di Volvo Cars e della cinese Geely, è pronto a sbarcare sul Nasdaq, con una valutazione di 20 miliardi di dollari. Una valutazione che metterebbe il marchio svedese appena dietro Nissan, e davanti a Renault, Tata Motors e Subaru.

LEONARDO DI CAPRIO COME AZIONISTA


Polestar, che conta Leonardo di Caprio come azionista, ha commercializzato solo due modelli di auto dalla sua creazione nel 2017. Il market cap di 20 miliardi di dollari, compreso il patrimonio dei fondi Gores e Guggenheim, è tre volte il fatturato previsto nel 2023 e 1,5 volte il fatturato previsto nel 2024.

LA VALUTAZIONE


La valutazione di Polestar verrà eseguita in combinazione con una società dedicata, Gores Guggenheim, controllata da due fondi di investimento americani. Le operazioni saranno ultimate entro la prima metà del 2022 e la quotazione è prevista sul Nasdaq.

OBIETTVO ESPANSIONE


“I ricavi della quotazione serviranno per finanziare investimenti significativi nei modelli e l’espansione delle operazione e dei mercati per creare un leader nel crescente settore delle auto elettriche”, fa sapere la società. Fondata da Volvo e Geely, nel 2017, Polestar ha venduto 10mila veicoli nel 2020 e punta a raggiungere 290mila vendite all’anno entro il 2025.
Trending