Google lavora al suo smartphone pieghevole

Nuovo player
di Mauro Speranza 19 Agosto 2021 - 8:57

Il colosso potrebbe essere vicino al lancio dei suoi primi apparecchi pieghevoli, mercato in cui Samsung resta all’avanguardia

Potrebbero volerci solo pochi mesi per la presentazione al mercato degli smartphone ‘Pixel Fold‘ di Google. Sono sempre maggiori, infatti, i rumor sull’entrata di Big G nel mercato degli apparecchi pieghevoli che vede Samsung nettamente avanti, e la società americana potrebbe presentare i suoi modelli addirittura già a fine anno.

LE VOCI SU “PASSPORT”

Tra i diversi esperti a ipotizzare le mosse di Google c’è lo sviluppatore ‘cstark27’, il quale ha notato come nella versione beta di Android 12 siano presenti delle righe di codice riferite ad un dispositivo di nome ‘Passport’. Le indicazioni suggeriscono che Passport potrebbe ospitare il nuovo processore Google Tensor, ipotesi già emersa negli ultimi mesi mentre Google lavorava al suo primo Pixel Fold. Secondo altri voci riportate all’agenzia Ansa, inoltre, il Passport potrà beneficiare dello schermo da 7,6 pollici e frequenza di aggiornamento a 120 Hz del Galaxy Z Fold 3, prodotto da Samsung attraverso la divisione Display. La collaborazione tra i due giganti era già iniziata con lo sviluppo di Wear OS 3, il sistema operativo a bordo dei nuovi Galaxy Watch 4.

I PROSSIMI MODELLI DI GOOGLE

La conferma del lancio per fine anno dello smartphone pieghevole targato Google potrebbe avvenire contemporaneamente con quello dei suoi nuovi modelli top di gamma, Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro, già previsto per fine anno. Se i nomi di questi modelli non sono stati ancora ufficializzati dall’azienda, Orione, Raven e Passport sono stati utilizzati dalla stessa società per indicare rispettivamente il Google Pixel 6, il Pixel 6 Pro e il Pixel Fold e apparsi nell’ultima versione di Google Camera. Anche sulla contemporaneità della presentazione del modello pieghevole con gli altri due, però, ancora c’è certezza, con la società che potrebbe dedicare a questo un evento ‘speciale’ con il nuovo arrivato quale protagonista assoluto.

TERZA GENERAZIONE PER SAMSUNG

Nel frattempo, il mese di agosto ha visto l’arrivo dei nuovi modelli pieghevoli di Samsung, terza generazione per la casa coreana, presentati nel corso del Galaxy Unpacked, con i nomi di Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3, che arrivano con Galaxy Watch 4 e Buds 2. I manager italiani della società spiegano che il Flip si piega sul lato corto, si può mettere sulla scrivania e si presta bene per creare contenuti video o per improvvisare chiamate video professionali. La società dimostra ancora una volta di credere molto nei modelli pieghevoli ed è l’unico produttore con già due foldable e punta ad “un pubblico giovane e femminile”.

Financialounge - Telegram