Produzione al via nel 2023

Prysmian brilla in Borsa dopo maxi commessa per energia pulita negli Usa

Il contratto da 900 milioni di dollari servirà a sviluppare una progetto di trasmissione in corrente continua per una rete di energia pulita nazionale che interesserà 1,2 milioni di famiglie americane

di Fabrizio Arnhold 21 Giugno 2021 - 8:55
financialounge - news
financialounge - news

Il nuovo contratto negli Stati Uniti spinge il titolo Prysmian a Piazza Affari (+2%). Soo Green Hvdc Link ha scelto Prysmian come fornitore preferenziale dei sistemi in cavo ad alta tensione in corrente continua “per un progetto unico nel suo genere: la trasmissione di energia per via terrestre lungo i tracciati ferroviari esistenti”.

RETE DI ENERGIA PULITA NAZIONALE


“Concepito come il primo collegamento di una rete di energia pulita nazionale”, si legge in una nota, “il progetto interregionale da 2.100 Mw connetterà due dei più grandi mercati energetici statunitensi”, il Midwest Independent System Operator (Miso), che serve l’area centrale degli States, e il Pjm Interconnection nell’area orientale, fornendo “grandi quantità di energia rinnovabile a basso costo a diversi centri urbani, da Chicago alla regione medio-atlantica”.

COMMESSA DA 900 MILIONI DI DOLLARI


Il valore del contratto arriva a circa 900 milioni di dollari. Prysmian “fornirà cavi all’avanguardia ad alta tensione in corrente continua per trasmettere in modo affidabile ed efficiente energia rinnovabile a oltre 1,2 milioni di famiglie”. C’è anche una data per l’inizio della produzione dei cavi, che dovrebbe partire nel 2023 nello stabilimento Prysmian di Abbeville, nella Carolina del Sud. L’amministrazione Biden ha come obiettivo una rete elettrica a zero emissioni entro il 2035.

COMMESSA IMPORTANTE


“Si tratta di una commessa importante in quanto rappresenta il primo importante ordine negli Usa”, commentano gli analisti di Equita. La commessa, inoltre, “rappresenta una conferma ulteriore dell’esposizione di Prysmian alla transizione energetica e aumenta la visibilità del business Projects”. Non si escludono ulteriori assegnazioni nei prossimi mesi.
Trending