Xiaomi a tutta velocità: ricarica degli smartphone in soli 8 minuti

Nuova tecnologia
di Mauro Speranza 10 Giugno 2021 - 9:35

La società cinese batte il record di velocità per la ricarica più rapida di uno smartphone ma per il momento si tratta solo di una prova

Dopo anni di lavoro, Xiaomi è riuscita ad effettuare una ricarica di uno smartphone in soli 8 minuti. Il record è stato ottenuto utilizzando una demo dei suoi apparecchi e una batteria da 4.000 mAh grazie al sistema HyperCharge da 200W della Xiaomi, mentre la ricarica wireless da 120W ha impiegato 15 minuti per la ricarica completa. Secondo quanto spiegato dalla società, il suo sistema permette la ricarica al 10% in 44 secondi, al 50% in 3 minuti e al 100% in otto minuti. “L’esperienza di ricarica veloce entra in una nuova era”, scrive il gigante tecnologico. La società ha pubblicato su Twitter un video dimostrativo nei giorni scorsi:

LA CORSA VERSO IL RECORD

Il risultato arriva dopo alcuni anni di prove e sperimentazioni da parte di Xiaomi. Già due anni fa aveva annunciato il sistema 100W con batteria da 4.000 mAh che permetteva la ricarica completa in 17 minuti, per poi toccare quota 23 minuti a 120W con il Mi 10 Ultra. Il record di questi giorni è stato ottenuto grazie al modello Xiaomi Mi 11 Pro, uno dei principali apparecchi della società cinese.

L’ATTESA PER I CONSUMATORI

All’annuncio sui social non sono seguite date sulla disponibilità sul mercato di questa tecnologia e sui dettagli tecnologici. Il record, infatti, è stato ottenuto con una ‘custom build’, ovvero una realizzazione personalizzata da Xiaomi senza comunicare quali standard di sicurezza possa rispettare. Inoltre, il sistema utilizzato presenta una tecnologia proprietaria funzionante con caricatori e cavi originali realizzati dal produttore. Questo tipo di tecnologia non sempre si concretizza su dispositivi lanciati sul commercio, quindi coloro che hanno così tanta fretta per ricaricare il telefono probabilmente dovranno attendere ulteriori novità da parte dell’azienda.

Financialounge - Telegram