Come gli sviluppi sul fronte ESG creano maggiori opportunità sui mercati emergenti

Obbligazioni verdi
di Leo Campagna 10 Giugno 2021 - 12:31

BlueBay è fermamente convinta che i mercati emergenti svolgeranno un ruolo chiave nell’evoluzione del panorama ESG globale. Ciò dovrebbe creare molteplici opportunità di investimento

Come segnalato nell’articolo Il mix virtuoso tra mercati emergenti e tematiche ESG, molte aziende dei mercati emergenti hanno compiuto progressi significativi nel rafforzare le proprie credenziali ESG. Ma anche gli stati sono sempre più consapevoli dell’impatto che i fattori ESG possono avere sulle opinioni degli investitori e quindi sui loro costi di finanziamento, aprendo ulteriormente opportunità di dialogo su questi temi.

L’INVESTOR POLICY DIALOGUE DEFORESTATION (IPDD)

“Ad esempio, attraverso il nostro lavoro di co-presidente per l’Investor Policy Dialogue on Deforestation (IPDD), abbiamo tenuto diversi colloqui con funzionari del governo brasiliano per esprimere le nostre preoccupazioni sulla deforestazione illegale dell’Amazzonia”, fa sapere Anthony Kettle, Senior Portfolio Manager presso BlueBay Asset Management, casa d’investimento specializzata nel reddito fisso. È vero che grazie ad una forte governance istituzionale e una matrice energetica ‘verde’ la performance ESG complessiva del Brasile è generalmente buona. Tuttavia, BlueBay ha identificato la deforestazione come una minaccia per la sicurezza idrica e alimentare e quindi ha voluto assicurarsi che le autorità brasiliane capissero che la consideriamo un rischio. “Siamo lieti di segnalare un impegno ampio e continuo, che ha contribuito a inserire l’argomento nell’agenda del governo, sebbene rimaniamo critici nei confronti dei progressi dell’amministrazione Bolsonaro” puntualizza Kettle.

MAGGIORI OPPORTUNITÀ SUL MERCATO

Più in generale, gli sviluppi positivi sul fronte ESG non solo hanno contribuito a migliorare il profilo creditizio degli emittenti, ma hanno anche creato maggiori opportunità sul mercato. Negli ultimi anni, si sono moltiplicate le emissioni di obbligazioni di tipo ESG, anche al di fuori dei settori più tradizionali (come le energie rinnovabili), con i bond di aziende dei settori cemento, petrolchimica e dei ricambi auto. “Ciò non solo mostra che sta affermandosi l’importanza delle tematiche ESG, ma offre anche agli investitori una più ampia gamma di opportunità di settori e titoli in cui investire, all’interno dello spazio ESG” riferisce il manager.

Emissioni ESG di paesi emergenti (in milioni di dollari USA) Fonte: Bank of America, aprile 2021
Emissioni ESG di paesi emergenti (in milioni di dollari USA) Fonte: Bank of America, aprile 2021

IL FENOMENO DEL GREENWASHING

Tra le principali preoccupazioni spicca il greenwashing, cioè l’ambientalismo di facciata. “Nella nostra esperienza, che si tratti di un’obbligazione etichettata ESG o dell’analisi ESG di un gestore, è cruciale guardare oltre le etichette. Il mercato non ha ancora adottato una serie standard di criteri per stabilire o misurare le metriche ESG. Nei mercati emergenti, abbiamo la complessità aggiuntiva che i rating ESG delle agenzie sono spesso incoerenti o guardano al passato, e che molte delle società e dei paesi non sono ben comprese dalla maggior parte del mercato. Tutto questo conferma l’importanza di affidarsi a specialisti che abbiano una profonda conoscenza di tutte le sfumature di ogni emittente al fine di ricavarne un quadro ESG credibile” spiega il manager di BlueBay.

METRICHE DI VALUTAZIONE ESG

La mancanza di trasparenza da parte di alcune società dei mercati emergenti rappresenta certamente una sfida, ma è anche vero che alcune metriche di valutazione ESG evidenziano l’approccio piuttosto statico dei rating di sostenibilità delle agenzie, dal momento che non distinguono tra il livello attuale del rischio ESG e le prospettive del cambiamento messo in atto dagli emittenti dei mercati emergenti. “Negli ultimi anni abbiamo visto il livello di impegno per lo sviluppo ESG rafforzarsi in modo significativo tra emittenti e investitori all’interno dei mercati emergenti chiamati a svolgere un ruolo chiave nell’evoluzione del panorama ESG globale. Ciò dovrebbe creare una moltitudine di opportunità per dare slancio al processo di evoluzione ESG e, al contempo, investire nelle storie risultanti positive”, conclude il Senior Portfolio Manager di BlueBay Asset Management.

Financialounge - Telegram