Professione influencer

Zuckerberg annuncia nuovi modi per gli utenti Instagram per guadagnare soldi

Il CEO del gruppo Facebook vuole facilitare la collaborazione tra brand e influencer e permettere di vendere prodotti direttamente dal profilo

di Matia Venini 28 Aprile 2021 09:39
financialounge -  facebook influencer Instagram Mark Zuckerberg smart
financialounge -  facebook influencer Instagram Mark Zuckerberg smart

Nuove opportunità in arrivo per gli influencer di Instagram. Il CEO del gruppo Facebook Mark Zuckerberg ha annunciato martedì una serie di funzionalità che aiuteranno i creatori di contenuti a generare maggiori entrate. Già molti di loro vengono pagati per pubblicare post, reel o stories sponsorizzati, ma l’obiettivo di Zuckerberg è quello di aiutare i brand a scoprire influencer emergenti che siano in linea con i loro obiettivi.

ABBINARE BRAND E INFLUENCER


Per questo motivo Facebook ha annunciato l’introduzione, sul suo “fratello minore” Instagram, di un mercato che aiuti ad abbinare i brand ai creatori di contenuti adatti al pubblico che stanno cercando di raggiungere. “Dovremmo essere in grado di aiutare i marchi a trovare influencer che siano allineati in modo univoco con il lavoro che stanno cercando di fare e viceversa”, ha spiegato Adam Mosseri, responsabile di Instagram.

CREATOR SHOP E NUOVO MARKETPLACE


Zuckerberg ha anche annunciato una nuova modalità di vendita, i creator shop, che consentirà agli influencer di offrire prodotti direttamente dal proprio profilo. Alcuni dei più famosi, come Kim Kardashian, lo fanno già, ma il nuovo strumento permetterà di rendere accessibile questa possibilità a un maggior numero di creatori di contenuti. Verrà inoltre introdotto un marketplace di affiliazione, che consentirà agli utenti di ottenere una riduzione del prezzo per ciò che promuovono nei post.

FUNZIONALITÀ CONTRO LA VIOLENZA SUL WEB


Ma le novità per Instagram non finiscono qui. Il social network infatti introdurrà anche nuovi strumenti per combattere il cyberbullismo e bloccare i contenuti offensivi sulla piattaforma. Un filtro, che potrà essere facilmente attivato o disattivato, impedirà agli utenti di vedere messaggi violenti nei propri Direct Message, il servizio di messaggistica privato del social. Un altro strumento impedirà invece ai profili che sono stati bloccati da uno o più utenti di contattare questi tramite un altro account.
Trending