Google Maps migliora grazie all’Intelligenza Artificiale

Nuova mobilità
di Marco Rubino 7 Aprile 2021 - 16:32

L’app presenta nuovi servizi come la navigazione in ambienti chiusi, il meteo, i percorsi ecologici e l’e-commerce

L’Intelligenza Artificiale aiuterà Google Maps ad essere sempre più preciso nel guidare gli utenti nei loro viaggi e permetterà nuove funzioni. La società americana, infatti, ha presentato ufficialmente sul suo sito alcuni strumenti che permetteranno alla sua app un miglioramento delle prestazioni grazie all’uso dell’intelligenza artificiale. In particolare, le novità riguardano la navigazione negli ambienti chiusi, nuove mappe con indicazioni meteo, percorsi ecologici e l’e-commerce.

LA REALTÀ AUMENTATA IN AMBIENTI CHIUSI

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale permetterà l’uso di Live View all’interno degli spazi chiusi grazie alla realtà aumentata. Gli utenti, dunque, potranno entrare virtualmente anche in diverse strutture come aeroporti, centri commerciali, stazioni ecc. In questo modo, sarà più facile per gli utenti trovare immediatamente ascensori, scale mobili, gate, binari, il ritiro bagagli, il check-in, la biglietteria o il bancomat.
Il servizio inizierà in alcune città degli Stati Uniti quali Chicago, Long Island, Los Angeles, Newark, San Francisco, per poi essere estesa ad altre fuori dagli USA a cominciare da Zurigo e Tokyo.

METEO E PERCORSI ECOLOGICI

Oltre allo stato del traffico in tempo reale, l’intelligenza artificiale permetterà di visualizzare su Google Maps anche le condizioni meteorologiche, la qualità dell’aria e la temperatura, relativamente ad una determinata area. Questa funzione sarà disponibile inizialmente negli Stati Uniti, Australia e India, per poi essere estesa anche ad altri paesi.
Il supporto del National Renewable Energy Lab del Dipartimento dell’Energia degli USA permetterà a Google Maps di indicare percorsi ecologici che permettono un minor impatto di emissioni di anidride carbonica a parità di tempo di percorrenza. Anche in questo caso, gli Stati Uniti saranno il banco di prova per questa funzione che verrà lanciata entro la fine dell’anno, per poi essere estesa al resto del mondo.

LA SCELTA DEL MEZZO DI TRASPORTO

La nuova versione di Google Maps presenterà una nuova interfaccia per scegliere in modo rapido il mezzo di trasporto da utilizzare nei propri viaggi, col fine di “spostarsi in modo sostenibile oltre la guida”, spiega la società di Mountain View. Le attuali quattro schede che permettono di scegliere tra auto, percorso pedonale, bici e mezzi pubblici verranno sostituite su Android e iOS da un unico elenco che le raccoglierà tutte senza doverne scegliere una soltanto. L’intelligenza artificiale aiuterà l’app ad impostare la modalità più popolare per gli utenti a seconda della località in cui ci si trova.

UNO STRUMENTO PER GLI ACQUISTI ONLINE

Infine, visto il boom dell’e-commerce in tempo di pandemia da coronavirus, Google ha deciso di diventare uno strumento per gli acquisti online. Con la nuova versione di Google Maps, la società punta a ottimizzare le operazioni di recupero della spesa acquistata o prenotata online, permettendo di pianificare il ritiro in modalità e orari prestabiliti. I test partiranno negli USA dai negozi Instacart e Albertsons Cos e dai supermercati della catena Fred Meyer.

Financialounge - Telegram