Volkswagen al lavoro per le sue auto volanti da lanciare sul mercato cinese

Tecnologia del futuro
di Marco Rubino 1 Aprile 2021 - 11:31

La casa automobilistica tedesca ha annunciato l’avvio della fase di studio di fattibilità per le sue auto volanti da presentare sul mercato cinese, il più redditizio per la società

Volkswagen sta lavorando per entrare in uno dei mercati più promettenti per il futuro: quello dei veicoli volanti. La società, infatti, ha annunciato di essere impegnata nella fase di studio di fattibilità per realizzare delle autentiche auto volanti. “Al di là della guida autonoma, il concetto di mobilità verticale potrebbe essere il nostro futuro soprattutto nel mercato cinese” spiegava il Ceo di Volkswagen, Stephan Wöllenstein durante un collegamento video pubblicato su Linkedin e riportato dall’agenzia Reuter. “Stiamo approfondendo alcuni aspetti e individuando partner per capire se possiamo industrializzare questo tipo di approccio”, ha aggiunto. L’intento, sottolinea Wöllenstein, è quello di sviluppare un drone in grado di partecipare ad un mercato automobilistico che nell’immediato futuro sposterà il suo baricentro dalle strade al cielo.

VOLKSWAGEN E IL MERCATO CINESE

Lo studio di fattibilità della casa tedesca è in corso di realizzazione in Cina, il mercato dell’auto più grande al mondo e il più redditizio proprio per Volkswagen. “Per approcciarci al futuro stiamo valutando le possibilità tecniche del mercato cinese con l’obiettivo di avviare la produzione di nuovi veicoli”, spiegava Wöllenstein.

L’ESPERIENZA DI WÖLLENSTEIN CON LE AUTO VOLANTI

Wöllenstein ha raccontato anche la sua esperienza a bordo di un mezzo volante: “Una delle compagnie con cui siamo in contatto per quanto riguarda questo progetto si è mostrata disponibile a farmi volare ad un’altezza di 100 metri, guidandomi con controllo remoto”. “Non hai un controller per sterzare, devi fidarti delle persone che guidano al posto tuo e sperare che non facciano pasticci” concludeva il ceo, divertito dall’esperienza.

LA CONCORRENZA GIÀ AL LAVORO

L’annuncio di Volkswagen arriva in un momento di fermento per il settore delle auto voltanti. Al lavoro per arrivare primi nella corsa ai cieli troviamo anche grandi nomi internazionali come General Motors, Hyundai Motors, Airbus, gruppi americani come Joby e le tedesche Lilium e Volocopter, i cui finanziatori includono Daimler e Intel. Alla corsa si è unita anche FCA, per la quale Airspeeder sta realizzando un mezzo a decollo verticale, mentre KeinVision sta preparando un veicolo in grado di passare dalla strada al cielo con un semplice pulsante. Insomma, la gara alle auto volanti è appena iniziata.

Financialounge - Telegram