Arriva il bus per le vaccinazioni mobili targato Daimler

Soluzione mobile
di Marco Rubino 10 Marzo 2021 - 15:40

La società automobilistica ha rielaborato un modello già esistente di autobus, trasformandolo in un centro per la vaccinazione

Una stazione mobile per poter somministrare i vaccini anti-Covid ovunque sia possibile e senza doversi recare obbligatoriamente presso le sedi sanitarie dedicate. Si tratta del progetto della società automobilistica tedesca Daimler, realizzato con il contributo del Gruppo Huber a Mühlhausen. In questo modo sarà possibile “offrire anche a chi non vive nei pressi di un centro di vaccinazione un accesso semplice alla campagna di immunizzazione contro il coronavirus, allentando la pressione sui centri di vaccinazione centralizzati”, spiegano dalla società. Da Daimler hanno annunciato che la stazione mobile prenderà servizio a partire dalla fine di marzo.

LA STAZIONE MOBILE

Il concept della stazione mobile è stato elaborato sulla base del modello S 415 LE di Setra, azienda tedesca che produce autobus e fa parte del gruppo EvoBus di proprietà di Daimler insieme a Mercedes-Benz. Il modello è stato riattrezzato per consentire operazioni completamente digitalizzate per la distribuzione dei vaccini, la gestione degli appuntamenti, verifiche e richiami.
Il veicolo è lungo 12,3 metri ed è dotato di quattro cabine di vaccinazione con appositi sedili e la protezione per la privacy. Il bagagliaio può essere utilizzato per stivare i vaccini con supporti codificati per colore che permettono di differenziare le varie tipologie, o per trasportare altri materiali medici.
È presente, inoltre, un’area registrazione situata nella zona imbarco posteriore completa di posti a sedere per informazioni e consulti medici. Nella zona posteriore è anche presente una postazione dedicata alla preparazione e alla messa in servizio delle dosi a cui si aggiunge un guardaroba e un frigorifero per la conservazione del prodotto.

SOLUZIONI DIGITALI

La tecnologia digitale entra in campo anche per il controllo dei processi e della documentazione, con procedure di registrazione semplificate e il coordinamento degli appuntamenti, compresa la seconda dose. Tali processi vengono effettuati digitalmente attraverso la piattaforma web in completa sicurezza.

LA CONSULENZA DEGLI ESPERTI

La somministrazione dei vaccini avverrà grazie al contributo di medici specializzati, specialisti in vaccinazioni e personale medico qualificato, i quali hanno analizzato i processi di vaccinazione per poi integrarli nel concept del veicolo. Inoltre, saranno presenti dotazioni aggiuntive quali un lettore di tessere sanitarie e uno scanner da utilizzare per la lettura dei codici sulle iniezioni.

Financialounge - Telegram