Jaguar sceglie Enel X per sviluppare la mobilità elettrica

Auto green
di Redazione 8 Febbraio 2021 - 14:40

La casa automobilistica punta sempre di più su vetture green e l’accordo con Enel X mira ad aumentare la diffusione della mobilità elettrica, facilitando la ricarica

Jaguar Land Rover sempre più green grazie a Enel X. L’accordo mira a sviluppare soluzioni integrate per i clienti interessati all’acquisto della Jaguar I-PACE, 100% elettrica, e Land Rover (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) e di tutte le vetture “alla spina”, attese sul mercato nei prossimi anni.

LA PARTNERSHIP

Si tratta del JuicePack di Enel X, il pacchetto di offerte adatto alle diverse esigenze connesse all’utilizzo di una nuova vettura “full Electric” o PHEV e che si distingue in due ambiti: Home e Street. Due soluzioni, una pensata per la ricarica privata e l’altra per quella pubblica.

JUICEPACK HOME

Il pacchetto pensato per la ricarica privata consente al cliente di fare il pieno di energia alla sua auto, stando comodamente a casa, in ufficio, o in qualsiasi luogo privato, grazie alla JuiceBox Pro Cellular, il nuovo dispositivo di ricarica domestica di Enel X, disponibile con due versioni, fino a 11 kW di potenza.

JUICEPACK STREET

Questa seconda soluzione, invece, è pensata per la ricarica pubblica e consente di ricaricare la propria auto utilizzando l’app “JuicePass”, presso gli oltre 12mila punti di ricarica Enel X in tutta Italia, ai quali si aggiungono quelli dei partner con i quali sono stati siglati accordi. Nella Enel X Card, da utilizzare in alternativa all’app, è compreso un bonus iniziale di 200 kWh di energia per la ricarica pubblica.

LA GAMMA ELETTRICA

Jaguar e Land Rover offrono diversi modelli green nella propria gamma. Dalla 100% elettrica Jaguar I-PACE, alle versioni Plug-in Hybrid della Jaguar E-PACE e F-PACE, dalla Range Rover Evoque e Discovery Sport alla Range Rover Velar, dalla Range Rover alla Range Rover Sport fino alla Defender.

Financialounge - Telegram