Dopo TikTok ora il social del momento è Clubhouse, basato sulla voce

Solo per utenti Apple
di Matia Venini 1 Febbraio 2021 - 10:25

La nuova piattaforma in poco meno di un anno ha raggiunto i due milioni di iscritti e ricevuto l’endorsement di Elon Musk

Anno nuovo, nuovo social. Dopo TikTok, l’ultima piattaforma a entrare nella galassia di Facebook, Twitter Instagram è Clubhouse, un servizio nato nel 2020 da un’idea dell’imprenditore Paul Davison e dell’ingegnere Rohan Seth. Già balzato agli onori delle cronache per i finanziamenti ricevuti da alcuni importanti fondi americani, Clubhouse non si basa sulla realizzazione di strani balletti o sull’uso di particolari filtri per le foto, ma semplicemente sulla voce.

LE “STANZE” VOCALI

L’obiettivo di Clubhouse è quello di favorire le conversazioni fra utenti attraverso l’interazione vocale in tempo reale. Ogni iscritto può creare una stanza virtuale (Room), dove avviare una discussione, fungendo da amministratore e moderatore. Le “chat vocali” possono essere di tre tipi: Open, Social e Closed. La prima è aperta a chiunque stia navigando nell’app; la seconda è visibile solo ai propri “follower”; la terza è, come dice la parola stessa, privata e accessibile solo a chi è stato invitato.

SENZA LIMITI

Chi accede a una stanza Open può inizialmente solo ascoltare. Per sbloccare il microfono e intervenire è necessario chiedere il permesso al moderatore, che, oltre a decidere a chi concedere il diritto di parola, può anche invitare altri utenti a parlare e impostare il numero massimo di oratori che possono entrare nella stanza. Le conversazioni non hanno limiti di durata. Se un iscritto volesse entrare e uscire dalla Room a discussione in corso può tranquillamente farlo in qualsiasi momento.

L’ENDORSEMENT DI MUSK

Al momento Clubhouse è accessibile solamente agli utenti Apple e solo su invito di un amico già iscritto. La piattaforma ha raggiunto in meno di un anno i due milioni di iscritti, ricevendo l’endorsement di alcuni famosissimi personaggi come la presentatrice televisiva Oprah Winfrey, il cantante Drake e il numero uno di Tesla Elon Musk. Quello che è ormai l’uomo più ricco del mondo si è unito al nuovo social network creando una stanza che, come era prevedibile, è stata subito presa d’assalto, raggiungendo in poco tempo il limite massimo di 5.000 persone.

Financialounge - Telegram