Tesla taglia i prezzi della Model 3 in Italia

Mai così economica
di Matia Venini 21 Gennaio 2021 - 12:20

La casa automobilistica di Musk ha rivisto il listino per il mercato europeo. Ora è possibile avere il modello base per meno di 40mila euro grazie a incentivi statali e rottamazione di una vecchia auto

Comprare una Tesla per meno di 40mila euro? Ora è possibile. La casa automobilistica di Elon Musk ha infatti aggiornato il listino prezzi per il mercato europeo, abbassando notevolmente il costo della Model 3. Se prima per portare a casa il modello Standard Range Plus, quello più economico, servivano quasi 51mila euro, adesso, tra incentivi statali e rottamazione di una vecchia auto, è possibile averlo nel proprio garage per meno di 40mila euro.

I MODELLI

Con il taglio dei prezzi le versioni Standard Range Plus, Long Range e Performance della Model 3 sono tutte compatibili con i nuovi incentivi messi a disposizione dal Governo dal 18 gennaio. Infatti, scegliendo il modello sul sito, vengono scalati immediatamente i 6.000 euro del bonus senza rottamazione. Non è chiaro il motivo di questa politica; ciò che è sicuro è che ora la entry level di casa Tesla è destinata a spaccare il mercato dell’elettrico, costringendo la concorrenza a rivedere le proprie politiche di vendita.

IL TOP DI GAMMA

La Model 3 versione Performance, con cerchi da 20”, velocità massima di 261 km/h, dettagli in carbonio, freni sportivi e accelerazione da 0 a 100 in 3,3 secondi, è ora disponibile a un prezzo base di 60.990 euro, a cui è possibile applicare incentivo e sconto per un’eventuale rottamazione. Ciò significa che per assicurarsi il top di gamma bastano circa 50mila euro. Tutti i modelli sono inoltre provvisti della pompa di calore, novità introdotta con l’edizione 2021 per migliorare l’efficienza a basse temperature.

LA CONCORRENZA

La riduzione dei prezzi non piacerà sicuramente ai diretti rivali di Tesla, come la cinese Xpeng, che proprio in questi mesi sta cercando di espandere il proprio mercato in Europa. Anche Nio, casa automobilistica con sede a Shanghai, era in rampa di lancio dopo aver messo sul mercato la berlina elettrica ET7. Il modello doveva essere il diretto concorrente della Model 3, ma la nuova politica dei prezzi di Tesla ha ridimensionato le aspettative della società cinese.

Financialounge - Telegram