2021, mercati visti in ripresa soprattutto nel secondo semestre

Le attese
di Virgilio Chelli 5 Gennaio 2021 - 18:00

Ethenea vede una prima parte dell’anno favorevole alle economie e ai settori più flessibili e una ripartenza simultanea nel secondo semestre

La combinazione di politiche espansive e allentamento delle misure restrittive anti Covid-19 dovrebbe tradursi in un ritorno della propensione al rischio degli investitori, generalmente positivo per i mercati azionari ed altri asset come il credito corporate e gli High Yield. Uno scenario positivo anche per i Mercati Emergenti, che vedrebbero una ripresa di flussi di capitale. Prevedibile anche un aumento dei rendimenti governativi dai livelli molto bassi raggiunti a seguito della crisi. Ma con inflazione bassa, ripresa incerta e indebitamenti elevati, le banche centrali saranno molto pazienti prima di aumentare i tassi per evitare di compromettere anzitempo la ripresa, per cui l’innalzamento delle curve dei rendimenti nelle economie avanzate dovrebbe essere modesto.

EVITATA LA DEPRESSIONE

Sono le conclusioni cui giunge Andrea Siviero, Investment Strategist di Ethenea Independent Investors, in un commento sulle prospettive dei mercati nel 2021. Il 2020 sarà ricordato come l’anno della pandemia e del “grande lockdown”, che ha causato uno shock all’economia globale, ma che ha anche visto i responsabili politici e monetari reagire in un modo mai visto prima, fornendo un sostegno fiscale da 12.000 mld di dollari su scala globale e introducendo misure di politica monetaria che hanno contribuito ad evitare che la crisi si trasformasse in una depressione economica.

SITUAZIONE ANCORA COMPLICATA

Ma, sottolinea l’esperto di Ethenea, la situazione è ancora “incredibilmente complicata”. Nonostante il forte rimbalzo dell’economia globale nel terzo trimestre, abbiamo assistito a una ripresa parziale e non uniforme, e con la seconda ondata di Covid-19, che sta colpendo in modo particolarmente duro l’economia statunitense ed europea, la piena ripresa dipenderà dalla capacità di controllare e curare il virus. Per questo lo scenario di base di Ethenea per il 2021è di una graduale ripresa, sostenuta dai progressi sul fronte del vaccino e dal prolungamento delle politiche espansive. Ma il rimbalzo iniziale sarà asincrono e disomogeneo tra regioni e paesi.

TEMPO PER LA RIPRESA DI CONSUMI E INVESTIMENTI

Per questo Siviero si aspetta una sovra-performance dai paesi che saranno in grado di gestire meglio la pandemia, che riusciranno a fornire sufficiente sostegno fiscale, e dalle economie più flessibili. È probabile che la crisi lasci comunque il segno nel medio termine, con consumi moderati per un certo lasso di tempo, in particolare nei servizi e in altri ambiti che risentono del distanziamento sociale. L’incertezza influenzerà anche gli investimenti aziendali e il mercato del lavoro avrà bisogno di tempo per riprendersi.

IL RUOLO CHIAVE DEL VACCINO

Ethenea vede un rimbalzo dell’economica globale nel 2021 compreso tra il +4,5% e il +5%, che potrebbe essere seguito da un percorso di crescita più moderato. Il vaccino avrà comunque un ruolo chiave. Le attese positive hanno spinto gli asset a rischio a nuovi massimi, mentre i beni rifugio sono andati in tilt, nell’ambito di una rotazione geografica e settoriale che premia che meglio hanno resistito alla crisi ai più deboli. Il fenomeno potrebbe continuare per un certo periodo, dal momento che i gap accumulati sono piuttosto significativi, ma secondo Siviero le dinamiche di crescita e l’abilità dei diversi settori di generare rendimenti determineranno la capacità di migliorare la performance una volta che le cose cominceranno a normalizzarsi.

CRESCITA SINCRONIZZATA NELLA SECONDA METÀ

Nell’analisi di Ethenea comunque il sostegno monetario e fiscale continuerà ad essere un fattore chiave per la crescita nel 2021, con le banche centrali che continueranno a seguire politiche non convenzionali per raggiungere gli obiettivi di stabilità dei prezzi e piena occupazione. Una volta che la ripresa avrà preso piede, sarà interessante secondo Siviero vedere se e come sarà possibile revocare lo stimolo monetario e irrigidire la politica in un contesto di debito pubblico e privato molto elevato. Se il vaccino avrà successo, Ethenea si aspetta comunque uno scenario relativamente favorevole di una crescita globale sincrona per la seconda metà dell’anno.

Financialounge - Telegram