La Apple Car potrebbe arrivare nel 2021

Completamente autonoma
di Matia Venini 22 Dicembre 2020 - 9:04

L’indiscrezione arriva da un quotidiano taiwanese, che cita produttori locali. Precedenti rapporti indicavano l’uscita tra il 2023 e il 2025

Il 2021 potrebbe essere l’anno dell’Apple Car. L’indiscrezione arriva dal quotidiano taiwanese Economic Daily News, che cita dirigenti, rimasti anonimi, di alcuni grossi produttori locali. Secondo questa rivelazione la macchina della società fondata da Steve Jobs dovrebbe arrivare sul mercato nel settembre del prossimo anno, in anticipo di almeno ventiquattro mesi sulla tabella di marcia del colosso di Cupertino.

AUMENTO DELLA PRODUZIONE

L’indiscrezione va presa con le pinze, ma le voci su una macchina completamente autonoma targata Apple circolano già da diversi anni. Secondo il quotidiano taiwanese i produttori locali sarebbero pronti ad aumentare la mole di lavoro sui componenti nel secondo trimestre del 2021, tempistica che potrebbe far ipotizzare il lancio del veicolo sul mercato pochi mesi più tardi. La notizia sarebbe clamorosa, dato che fino ad oggi i rapporti sugli sviluppi del progetto Apple indicavano il debutto della macchina intelligente tra il 2023 e il 2025.

IL PERMESSO DEL DMV

Le voci trovano riscontro dal fatto che Apple nel 2017 ha effettivamente ottenuto dal Registro Pubblico Automobilistico statunitense (DMV) il permesso per far circolare auto a guida autonoma e che decine di Lexus attrezzate con sensori e sistemi Lidar, che permettono di rilevare la distanza di un oggetto o di una superficie con una tecnologia laser, sono state individuate più volte sulle strade americane.

TROPPO PRESTO

Alcuni fattori potrebbero però smentire l’indiscrezione dell’Economic Daily News. Innanzitutto la crisi dovuta alla pandemia sta rallentando lo sviluppo di numerosi progetti legati all’automotive. Inoltre, all’inizio di dicembre un rapporto affermava che Apple stava avviando trattative preliminari con fornitori del mondo dell’auto, il che fa pensare che lo sviluppo del veicolo non fosse in una fase particolarmente avanzata.

NON RESTA CHE ASPETTARE

Stando alle voci circolate sino a oggi, non si sa molto sulla Apple Car. Dovrebbe essere elettrica e completamente autonoma, con un concept futuristico e una forte attenzione ai dettagli. Il colosso di Cupertino ha consegnato il controllo del progetto a John Giannandrea , capo dell’intelligenza artificiale dell’azienda. Giannandrea è stato portato a bordo nel 2018 per lavorare su Siri, dopo essere stato in Google come capo della ricerca e l’intelligenza artificiale.

Financialounge - Telegram