Facebook con Luxottica per fare gli smart-RayBan

Lancio atteso nel 2021
di Fabrizio Arnhold 17 Settembre 2020 - 9:06

Il primo prodotto sarà Ray-Ban e verrà lanciato nel 2021. Ancora top secret nome, prezzo e specifiche tecniche dei nuovi occhiali hi-tech

Lavorare insieme alla prossima generazione di smart glasses. Facebook e EssilorLuxottica daranno vita ai nuovi occhiali smart, partendo dal primo modello che sarà un Ray-Ban e verrà presentato nel 2021. L’esempio da non seguire è quello dei Google Glass che si sono rivelati un fallimento commerciale.

UNIRE TECNOLOGIA E STILE

La partnership punta a unire il know-how tecnologico di Facebook con quello delle lenti Essilor, marchio leader nell’eyewear. Tecnologia e stile, quindi, che andranno a braccetto per mettere sul mercato degli occhiali non solo hi-tech ma anche belli.

DIMENTICARE I GOOGLE GLASS

“Siamo sempre alla ricerca di dispositivi che possano offrire alle persone modi efficaci per restare in contatto con coloro che amano”, ha commentato Andrew Bosworth, Vice President di Facebook Reality Labs. “I dispositivi wearable hanno il potenziale per farlo. Abbiamo trovato in EssilorLuxottica un partner altrettanto ambizioso che metterà a disposizione la sua esperienza e il suo portafoglio marchi d’eccellenza per realizzare i primi smart glasses davvero alla moda”.

RAY-BAN IL PRIMO MODELLO

Per conoscere il prezzo, tutte le funzioni e gli aspetti tecnologici bisognerà attendere ancora un po’ perché maggiori dettagli saranno rilasciati prima del lancio dell’anno prossimo. “Siamo particolarmente orgogliosi della nostra collaborazione con Facebook, che proietta un marchio iconico come Ray-Ban in un futuro sempre più digitale e social. Mettendo assieme gli occhiali desiderati e indossati da milioni di consumatori in tutto il mondo e la tecnologia che ha reso più vicine tra loro le persone, possiamo ora ridefinire le aspettative sui dispositivi wearable”, ha concluso Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di Luxottica. Anche il nome dei nuovi occhiali tech sarà svelato a ridosso del lancio nel 2021.