Columbia Threadneedle: controcorrente in modo selettivo su azioni e bond

Focus sul rischio azionario
di Virgilio Chelli 15 Settembre 2020 - 12:26

La casa si posiziona su un concentramento del rischio azionario in Asia e in USA, mentre sul reddito fisso resta su Investment Grade e High Yield ma evita i titoli di Stato ‘core’

La maggior parte dei rendimenti degli attivi sul mercato può essere ricondotta a due elementi di base: flussi di cassa e tassi. Di recente per gli attivi rischiosi come le azioni, ciascuno di questi elementi si è mosso in una direzione nel complesso favorevole: le previsioni sugli utili futuri sono migliorate per le società dell’MSCI All Country World Index, mentre la politica monetaria estremamente accomodante ha mantenuto bassissimi o negativi i tassi a breve nei mercati sviluppati, con la prospettiva che restino a questi livelli almeno per i prossimi cinque anni.

TRE MOTIVI PRINCIPALI E CORRELATI

Ma nel suo “Aggiornamento multi-asset mensile” Maya Bhandari, Gestore di portafoglio di Columbia Threadneedle Investments, suggerisce di andare “controcorrente in modo selettivo”, per tre motivi principali e correlati: le tendenze meno favorevoli degli utili e quindi dei flussi di cassa a livello regionale celate dai meccanismi degli aggregati globali, una visione macro in linea di massima prudente, che per quest’anno nella maggior parte delle aree prevede una crescita economica prossima all’ultimo decile delle stime di consenso, e infine valutazioni più equilibrate dopo una fase caratterizzata da rendimenti eccezionalmente elevati, ad esempio in alcuni segmenti del mercato obbligazionario.

REGNO UNITO E EUROPA RIMASTI INDIETRO

L’esperto di Columbia Threadneedle spiega che spesso gli aggregati celano tendenze sottostanti, ad esempio il fatto che le attese sugli utili negli Stati Uniti, che dominano gli indici globali, hanno brillantemente recuperato, ma lo stesso non è avvenuto in altre regioni, esclusa l’Asia emergente, che infatti è l’area, insieme agli USA, in cui Columbia Threadneedle concentra il rischio azionario. Regno Unito e in misura minore l’Europa, hanno registrato invece nette flessioni degli utili con previsioni riviste al ribasso, con l’aggiunta di sfide come la Brexit, il picco della disoccupazione atteso e una composizione del mercato che orienta l’indice verso i fattori value, che saranno invece messi in discussione.

POSIZIONE LUNGA SULL’EURO

Sviluppi che hanno indotto Columbia Threadneedle a ridurre le esposizioni azionarie nel Regno Unito, passando a un sottopeso nella griglia di asset allocation, e hanno anche trattenuto dall’assumere un’esposizione ciclica sulle azioni europee, preferendo una posizione lunga sull’euro, che dovrebbe beneficiare di importanti mutamenti politici, come il Recovery Fund della Ue e le politiche monetarie estremamente accomodanti a livello globale, ma senza la sensibilità al ciclo economico che influisce invece sulle azioni.

FAVOREVOLE SU IG MA ANCHE HIGH YIELD

L’esperto di Columbia Threadneedle spiega anche che l’orientamento contrario alle esposizioni cicliche, di tipo value o small cap, è corroborato da previsioni macro che hanno indotto a rivedere al rialzo le stime di crescita del Pil USA 2020 a -5,5% dal precedente -7,5%, mentre per Europa, Regno Unito e Giappone l’attesa è che il Pil reale torni sui livelli di fine 2019 solo dopo dicembre 2021, con una figura tra la U e la L. Sul fronte del reddito fisso, Columbia Threadneedle nota che le valutazioni dei corporate bond di qualità più elevata sono lievemente superiori alle medie di lungo periodo, per cui ha ridimensionato la propria preferenza per le obbligazioni a più alto rating passando a un semplice giudizio favorevole, come per i titoli high yield, mentre continua a evitare i titoli di Stato core.

NON È UN ORIENTAMENTO DIFENSIVO

L’esperto di Columbia Threadneedle avverte che anche in questo caso non equivale a un orientamento difensivo, perché di fatto mantiene un’esposizione significativa sia al rischio azionario sia al rischio di credito. I tassi di interesse reali bassi offrono un vigoroso sostegno nelle fasi di ripresa economica, per cui Columbia Threadneedle punta a essere sovraesposti agli strumenti destinati a beneficiarne in misura maggiore, ma dopo il forte rimbalzo dei mercati e il mutare dell’orientamento dei rischi, va controcorrente in modo selettivo nelle aree più cicliche.