Sfida generalista

Amazon vuole fare di Prime Video un canale tv con programmi live, sport e news

In fase di studio l’introduzione di una programmazione lineare da affiancare all’offerta di Prime Video

di Chiara Merico 25 Giugno 2020 09:40
financialounge -  Amazon Amazon Prime Video palinsesto smart tv generalista
financialounge -  Amazon Amazon Prime Video palinsesto smart tv generalista

Trasmettere come un’emittente tv tradizionale, con un palinsesto di programmi 24 ore su 24: è la nuova sfida di Amazon, che secondo quanto riferisce il sito Protocol starebbe valutando la possibilità di introdurre una programmazione lineare accanto al catalogo di film e serie on demand che offre con il servizio Prime Video.

ACCORDI IN CORSO


Secondo quanto ha appreso il sito da fonti interne, Amazon avrebbe “attivamente perseguito” accordi per la licenza finalizzati ad avere una programmazione in diretta, e su questo starebbe “dialogando con tutti” gli attori del settore.  I nuovi canali potranno trasmettere anche news live, musica e sport oltre ai film e agli show tv. Amazon trasmette già eventi live, come le partite di Nfl, ed è recente la notizia dell’acquisizione dei diritti per le gare di Premier League.

DIFFERENZIARSI DA NETFLIX E DISNEY+


Affiancando la programmazione live al servizio Prime Video, Amazon punta a differenziarsi da servizi come Netflix e Disney+, che invece sono esclusivamente focalizzati sui video on-demand. La mossa, secondo alcuni osservatori, sarebbe inoltre una risposta alla crescente popolarità di servizi di streaming lineari come Pluto e Xumo.

ANNUNCI DI LAVORO AD HOC


Inoltre, di recente il colosso dell’ecommerce ha pubblicato alcuni annunci di lavoro significativi. Uno in particolare parla della ricerca di una persona per “ridefinire il modo in cui i clienti guardano contenuti televisivi lineari 24 ore al giorno, sette giorni su sette”. Un altro annuncio riguarda la “creazione di sistemi di catalogo lineare di nuova generazione, per offrire ai clienti Prime Video la migliore esperienza di tv lineare”, specificando: “Sebbene il video on demand sia in aumento, le ore di visione globali pendono a favore della televisione tradizionale”.
Trending