coronavirus

Coronavirus: UniCredit Tower a Milano si illumina dei colori della bandiera italiana

Nella notte di domenica la Torre di UniCredit in Piazza Gae Aulenti si è accesa per esprimere vicinanza ai dipendenti e clienti della banca. Nella scorsa settimana un dipendente è risultato positivo al coronavirus

di Fabrizio Arnhold 2 Marzo 2020 - 11:37
financialounge - news
financialounge - news

“Per esprimere vicinanza e incoraggiamento ai dipendenti e ai clienti della banca e a tutte le economie locali colpite dal Covid-19”. UniCredit Tower a Milano si illumina con i colori della bandiera italiana, per dare un segno di sostegno alla città, duramente colpita a livello economico dall’emergenza del coronavirus. 

IL SOSTEGNO ALLE ZONE COLPITE


UniCredit ha deciso di applicare nelle zone colpite dal coronavirus un “pacchetto emergenza” dedicato. "Come banca del territorio, ci sforziamo di intraprendere tutte le azioni necessarie per aiutare le aziende impattate dai recenti episodi, così da supportarle ad affrontare un periodo così difficile”, ha commentato Andrea Casini, co-head del commercial banking Italy di UniCredit. “UniCredit è come sempre impegnata nei confronti dei propri clienti e delle economie locali in cui operano”. 

[caption id="attachment_154375" align="alignnone" width="501"]Unicredit Tower La torre di Unicredit di piazza Gae Aulenti illuminata[/caption]

SOSPENSIONE DEI MUTUI PER LE IMPRESE


Nelle sette regioni colpite dall’emergenza del coronavirus (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Lazio) la banca ha deciso di sospendere per sei mesi il pagamento delle rate dei mutui per le imprese con sede legale e operativa in queste zone. La proroga delle linee di import fino a 120 giorni in caso di mancata ricezione della merce per motivi connessi all’evento e, infine, la concessione di linee di credito di liquidità con durata sino a 6 mesi. 

“Milano is Stronger. Fuck the Virus”. La campagna by Financialounge.com


“Milano is Stronger. Fuck the Virus”. La campagna by Financialounge.com





UN DIPENDENTE POSITIVO AL COVID-19


Un dipendente di UniCredit è risultato positivo al coronavirus. Alla fine della scorsa settimana è arrivata la conferma: il dipendente è stato posto in quarantena. Il Gruppo ha deciso “di chiudere il piano della torre A di Piazza Gae Aulenti in cui il dipendente lavorava”. Il piano è stato disinfettato in profondità e “rimarrà non accessibile fino a nuovo avviso”. In via precauzionale, anche a tutti i colleghi che potrebbero essere stati in contatto con la persona risultata positiva, è stato consigliato di porsi in quarantena per 14 giorni.
Trending