Byte, la nuova app americana che sfida la cinese TikTok nei microvideo

byte
di Fabrizio Arnhold 28 Gennaio 2020 - 10:56

Lanciata da uno dei creatori di Vine, Byte proverà a contendere a TikTok il primato dei microvideo social

Si gioca tutto sull’effetto amarcord. Byte raccoglie l’eredità di Vine e lancia la sfida TikTok. Si torna dove tutto era iniziato, agli albori della cultura pop dei microvideo virali. La sfida al social più in voga del momento è ufficialmente lanciata. Ad annunciarlo è uno dei cofondatori di Vine, Dom Hofmann, direttamente dal suo profilo Twitter.

UN ANNO DI RITARDO

Il lancio di Byte era previsto un anno fa. L’app è ora disponibile per iOS e Android. Meglio tardi che mai. Il funzionamento è molto semplice: un video della durata di sei secondi che si ripete in loop. La presentazione dei contenuti è molto simile a Instagram, con una timeline a scorrimento verticale.

COME CREARE UN VIDEO

Per caricare un video sull’app si può pescare nel proprio archivio sullo smartphone, oppure girarne uno al momento, direttamente dalla videocamera del telefono. C’è anche la possibilità di allineare scatti e video inserendoli nel loop tramite un’apposita funzione. Nell’app i contenuti sono organizzati per categorie: commedia, animazione, arte, animali domestici e sport.

TikTok debutta nello streaming e sfida Spotify con Resso

TikTok debutta nello streaming e sfida Spotify con Resso

OPERAZIONE NOSTALGIA

Il nuovo social piacerà ai nostalgici di Vine, ma anche a un nuovo pubblico di teenager che già smanetta su TikTok. C’è da dire che i video possono durare solo sei secondi, un po’ pochi rispetto al minuto di TikTok.

POSSIBILITÀ DI GUADAGNO PER GLI UTENTI

Byte promette una ricompensa in denaro per gli utenti più attivi. Nel caso di introduzione di annunci pubblicitari, ad esempio, verrà introdotto un meccanismo di “revenue sharing”, ossia di condivisione dei guadagni, come dichiarato da Dom Hofmann in un’intervista rilasciata a TechCrunch. Manca, però, ancora una selezione di filtri per la realtà aumentata. Senza fretta perché la sfida a TikTok è appena stata lanciata.

Financialounge - Telegram

Read more: