Alipay

Pagamenti digitali, accordo con Alipay e investimenti: Poste presenta il nuovo piano

Poste Italiane ha presentato il nuovo piano di innovazione con investimenti per 2,8 miliardi di euro e accordi strategici per migliorare l’innovazione nei sistemi di pagamento e nelle tecnologie di consegna

di Antonio Cardarelli 24 Gennaio 2020 16:41

financialounge -  Alipay pagamenti digitali Poste Italiane smart
Poste Italiane guarda al futuro e presenta le prossime mosse agli investitori. Tante le novità in vista per una società che, con il piano Deliver 2022, conta di soddisfare le esigenze di 35 milioni di clienti e mira a consolidare la leadership nel settore dei pagamenti con oltre 27 milioni di carte in circolazione e oltre un miliardo di transazioni gestite nel 2019.

INNOVAZIONE INDISPENSABILE


“L'innovazione è indispensabile affinché un'azienda diversificata delle nostre dimensioni rimanga competitiva in un momento in cui i mercati tradizionali stanno per essere rivoluzionati”, ha detto Matteo Del Fante, Amministratore delegato e Direttore Generale di Poste Italiane.

QR POSTEPAY


Tra le innovazioni principali presentate a Londra figura la soluzione codice QR Postepay realizzata attraverso partnership con start-up tecnologiche specializzate. Progettato per servire milioni di esercenti, Codice Postepay offre un accesso immediato agli oltre cinque milioni di clienti che utilizzano attivamente l'app Postepay per i pagamenti e offre agli esercenti una serie di funzioni tra cui la geo-localizzazione, l'integrazione nei programmi di fidelizzazione e di engagement di Postepay, inclusi sconti e programmi cash back, nonché trasferimenti di denaro su qualsiasi conto bancario.

ACCORDO CON ALIPAY


I clienti di Alipay, leader mondiale nei pagamenti digitali, potranno utilizzare i servizi offerti del codice QR in Italia tramite Postepay, grazie a un nuovo accordo. Marco Siracusano Amministratore Delegato di PostePay SpA, ha dichiarato: “Postepay ha identificato l'opportunità di proporre un'offerta di acquiring completamente digitale, utilizzando i codici QR, e contribuirà ad accelerare la trasformazione dell'Italia dall’utilizzo dei contanti nei pagamenti a soluzioni digitali, utilizzando una tecnologia molto nota nei principali mercati asiatici”.

PIANO DELIVER 2022


Poste Italiane sta progressivamente modernizzando la sua infrastruttura IT, investendo in modo strategico 2,8 miliardi di euro nel Piano Deliver 2022, in settori quali le piattaforme cloud, la gestione dei dati e delle API (Application Programming Interface). Nel 2019 il gruppo ha stretto una partnership con sennder, che utilizza la tecnologia per massimizzare la saturazione e la flessibilità nel trasporto stradale a lungo raggio. Un sistema già testato con successo durante il Black Friday e che ha permesso di gestire quasi 8 milioni di pacchi.

LA COLLABORAZIONE CON MILKMAN


Poste Italiane ha anche lavorato insieme a Milkman, una start-up per la consegna a domicilio che sta aiutando il Gruppo a migliorare l'esperienza del cliente e-commerce, fornendo opzioni di consegna più convenienti e un migliore processo di pagamento.

Da Poste italiane l’alternativa al Pos, su smartphone e senza commissioni


Da Poste italiane l’alternativa al Pos, su smartphone e senza commissioni





NOVITÀ PER GLI INVESTIMENTI


Novità anche sul fronte investimenti. L’accordo con Moneyfarm prevede che Poste Italiane distribuisca ai suoi clienti PosteMoney Investimenti un servizio digitale che offre una gestione patrimoniale in ETF con 7 linee di investimento (due delle quali sviluppate esclusivamente per i clienti di Poste Italiane). Moneyfarm è responsabile della definizione e della gestione del portafoglio di investimenti in linea con la filosofia condivisa, che si fonda su asset allocation strategica, diversificazione e orizzonte di lungo termine, mentre Poste Italiane gestisce la relazione e il servizio clienti.

“PARTNERSHIP RIVOLUZIONARIA”


Paolo Galvani, Presidente di Moneyfarm, ha dichiarato: “La partnership è stata rivoluzionaria, nel nostro paese, in termini di “open innovation”, uno dei più grandi accordi di distribuzione basati su API all'interno del settore europeo della gestione patrimoniale, con la tecnologia innovativa di Moneyfarm integrata in modo efficace all’ecosistema digitale modulare e flessibile di Poste Italiane”.

Trending