Trump twitta: “Vicini a un accordo con la Cina”, Wall Street vola

accordo
di Chiara Merico 12 Dicembre 2019 - 16:37

Tweet del presidente a pochi giorni dalla scadenza del 15 dicembre. E i mercati reagiscono subito, con Wall Street che gira in positivo e il petrolio che sale

Sembra in arrivo una schiarita, forse quella definitiva, sul fronte della guerra commerciale tra Usa e Cina. Poco fa il presidente Usa Donald Trump ha infatti twittato: “Siamo molto vicini a un grande accordo con la Cina. Loro lo vogliono e pure noi”.

SCADENZA VICINA

Trump dovrebbe incontrarsi oggi con i consulenti per il commercio della Casa Bianca per discutere della scadenza del 15 dicembre, data in cui, in assenza di un accordo, dovrebbero entrare in vigore nuovi dazi sulle importazioni di beni cinesi negli Usa.

MERCATI IN POSITIVO

I mercati hanno subito accolto positivamente la schiarita: dopo il tweet di Trump Wall Street ha virato al rialzo, con il Dow Jones che avanza dello 0,63%, lo S&P dello 0,61 e il Nasdaq dello 0,59%. Balza anche il petrolio a New York, con le quotazioni che salgono dell’1,5% a 59,65 dollari al barile.