emissioni carbonio

Etica SGR festeggia i 15 anni della propria offerta con un nuovo fondo bilanciato ‘climate change’

Si chiama Etica Impatto Clima ed è un fondo bilanciato globale con un profilo di rischio intermedio tra quello di Etica Bilanciato e Etica Rendita bilanciata e con un focus distintivo sui green bond

10 Ottobre 2018 - 8:26

I fondi di Etica Sgr hanno compiuto 15 anni e la società, forte della propria posizione nell’ambito degli investimenti sostenibili e dell’esperienza accumulata, ha progettato e lanciato la soluzione di investimento dedicata al ‘climate change’ (cambiamento climatico): l’obiettivo è quello di contribuire a generare la crescita e lo sviluppo di un’economia a basso impatto di carbonio. Il prodotto si chiama Etica Impatto Clima ed è un fondo bilanciato globale che punta a selezionare i titoli emessi da aziende e Stati caratterizzati da un elevato profilo di responsabilità sociale e ambientale, con un particolare focus sulle tematiche legate allo sviluppo di un’economia ‘low carbon’.

UN PROFILO DI RISCHIO INTERMEDIO


In virtù della composizione del suo portafoglio, il fondo avrà un profilo di rischio intermedio a quello di altri due prodotti di Etica Sgr attivi da anni: Etica Bilanciato e Etica Rendita bilanciata. “Etica Impatto Clima risponde alla crescente richiesta di strumenti finanziari trasparenti ed efficienti, capaci di coniugare la ricerca di rendimento con la responsabilità nei confronti della comunità, dei diritti umani e dell’ambiente” ha dichiarato Luca Mattiazzi, Direttore Generale di Etica Sgr.

LA VIEW DI ETICA SGR SUL CLIMATE CHANGE


Il quale ha poi tenuto a specificare anche quale sia la visione di Etica Sgr nello specifico sul ‘climate change’: sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio significa prendersi cura del futuro del nostro Pianeta, una mission peraltro perfettamente in sintonia con l’attenzione alle tematiche socio-ambientali e all’impegno per una finanza sostenibile che da sempre caratterizzano l’attività della Sgr. Tornando al fondo, che potrà esporsi fino a un massimo del 60% in azioni europee, nordamericane e dei listini del Pacifico, un altro aspetto distintivo sarà quello relativo alle obbligazioni ‘green bond’.

UN FOCUS SUI GREEN BOND


Un investimento, che inizialmente dovrebbe valere un 10-15% circa del portafoglio del fondo, attuato con un approccio molto rigoroso che non si limiterà a considerare la definizione ‘verde’ dell’emissione ma entrerà nello specifico per valutare se le effettive finalità coincidano con i propositi sostenibili dichiarati.

I TRE TRATTI DISTINTIVI DEL FONDO


Volendo sintetizzare i tratti distintivi di Etica Impatto Clima, se ne possono segnalare almeno tre. In primo luogo si tratta di una soluzione in grado di diversificare l’investimento sfruttando le opportunità in ambito azionario e quelle in campo obbligazionario che emergeranno nel corso dei prossimi anni in parallelo alla transizione ad un’economia a basso impatto di carbonio.

UN INVESTIMENTO DI MEDIO LUNGO TERMINE


In secondo luogo, ai risparmiatori pazienti e inclini agli investimenti nell’economia reale che tendano a premiare gli Stati e le imprese che adottano pratiche responsabili e sostenibili, offre una valida soluzione di rendimento in un’ottica di medio lungo termine. Infine, ma non certo per importanza, l’esperienza consolidata negli anni da Etica Sgr in termini di analisi della sostenibilità degli emittenti da un punto di vista ambientale e reputazionale, garantisce che Etica Impatto Clima, esattamente come tutti i fondi di Etica Sgr, possa giovarsi di un controllo dei rischi potenziato.
Trending