ANASF

Consulenti, le donne meno soddisfatte degli uomini

21 Aprile 2015 14:17
financialounge -  ANASF consulente finanziario Germana Martano occupazione promotori finanziari
financialounge -  ANASF consulente finanziario Germana Martano occupazione promotori finanziari
Il livello di soddisfazione in merito alla propria carriera è inferiore tra le donne, soddisfatte per il 68% (comprensivo delle risposte abbastanza e/o molto), a fronte dell’83% degli uomini: inoltre, si rileva una differenza di dieci punti percentuali tra le donne e gli uomini che si dicono molto soddisfatti. Sono questi alcuni dei risultati più significativi della ricerca condotta dall’Anasf sui temi di genere, realizzata in collaborazione con Learning Edge, società che in aprile ha condotto per conto dell’Associazione un’indagine su tutti i soci.
Sul versante delle ambizioni, inoltre, le donne risultano avere obiettivi più elevati degli uomini, anche se questa differenza non si misura in maniera molto significativa: il 65% delle donne, a fronte del 59% degli uomini, dichiara di esser interessato a fare carriera all’interno della propria organizzazione.

“A livello retributivo i dati raccontano di una lieve disparità di trattamento. Chi si dichiara molto soddisfatto è solo l’11% tra le donne e il 17% tra gli uomini. Sono convinta che ci sia molto da fare in questa direzione. L’attenzione che ultimamente si sta rivolgendo a iniziative come la nostra e dei nostri partner dimostra che c’è una maggiore sensibilizzazione su questo tema” ha commentato il Direttore generale di Anasf Germana Martano mentre ha Vania Franceschelli, responsabile area estero di Anasf, molto attenta a questo tema, di cui sarà anche relatrice al prossimo Cifa Forum, ha aggiunto: “L’interesse ai temi di genere non può che agevolare la valorizzazione del nostro ruolo di promotrici finanziarie competenti e qualificate all’interno del mercato”.
Trending