Global Fixed Income Opportunities Fund

Global Fixed Income Opportunities Fund - 31 dicembre 2013

13 Gennaio 2014 15:40
financialounge -  Global Fixed Income Opportunities Fund
financialounge -  Global Fixed Income Opportunities Fund
Prospettive di mercato
L’«inattesa» decisione di metà mese della Fed di avviare la graduale riduzione del programma di acquisti di attivi ha provocato ondate di vendita sui titoli di Stato, di conseguenza il rendimento del Treasury USA a 10 anni è salito, passando dal 2,75% ad oltre il 3% a fine mese. Le asset class più rischiose hanno però messo a segno un nuovo rialzo: gli operatori hanno infatti interpretato la decisione della banca centrale statunitense come conferma di una congiuntura solida e di una minore incertezza per il futuro. I differenziali delle obbligazioni societarie europee si sono ristretti di 12 punti base, mentre quelli statunitensi di 13 punti base. I principali listini azionari, tra cui il Dax e il Dow Jones, hanno guadagnato ulteriore terreno toccando nuovi massimi storici.

Principali variazioni strategiche nel mese di dicembre
1. L'esposizione complessiva alle emissioni societarie è rimasta nel complesso invariata, con una spread duration totale di 3,27 anni.
2. Il sottopeso di duration totale è rimasto stabile, attorno a -2 anni.
3. Nella componente valutaria la variazione di maggior rilievo ha riguardato l’aumento della posizione corta sull’euro e lunga sulla sterlina britannica. Abbiamo interamente liquidato l’esposizione alla corona norvegese portando il portafoglio in sottopeso di 16 punti base rispetto al benchmark e aperto una posizione corta sul dollaro canadese.


Consulta la gallery per maggiori informazioni legate al comparto.
Consulta la scheda nella sezione fondi per accedere ai documenti associati al Global Fixed Income Opportunities Fund.




ARTICOLO AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONISTI E QUALIFICATI.

Tutti
gli investimenti comportano dei rischi, tra cui la possibile perdita
del capitale. Le opinioni espresse sono quelle dell’autore/autori alla
data di pubblicazione del documento e possono variare in qualsiasi
momento a causa di cambiamenti del mercato o delle condizioni
economiche.
Tutte le informazioni concernenti, i rendimenti attesi e
le prospettive di mercato si basano sui risultati della ricerca, delle
analisi e delle opinioni dell’autore/autori. Pertanto, talune
conclusioni sono anche di natura speculativa e potrebbero quindi non
realizzarsi.
I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati
futuri. Tutti gli investimenti comportano rischi, tra cui la possibile
perdita del capitale.
Trending