esportazioni

Nel 2013 fatturato dei robot a 5 miliardi

20 Dicembre 2012 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
Il 2012 si dovrebbe chiudere con un giro d’affari complessivo di 4,9 miliardi di euro, pari al 3,5% in più sull’anno precedente. Questo risultato del settore delle macchine utensili e robot è però frutto soprattutto dell’ottima capacità dell'export che negli ultimi 12 mesi ha fatto segnare un incremento del 12% portando i volumi a 3,65 miliardi di euro: in calo, invece, il mercato italiano con un fatturato di 2,25 miliardi (-13% sul 2011).

All’estero molto bene le esportazioni verso il Messico (+93,9%), la Turchia (+52,2%), gli Stati Uniti (+42,5%) mentre la Cina, primo mercato di sbocco con circa 300 milioni di produzione, ha incrementato gli ordinativi del 9,5%. Le previsioni per il 2013 indicano un giro d’affari di 4,99 miliardi (+1,2% rispetto al 2012), di cui +2, 1% dovuto all’export e -1,6% al mercato interno.
Trending