dividendi

La scelta vincente sulle aziende europee

17 Dicembre 2012 - 7:00
financialounge - news
financialounge - news
C’è un dato che, al di là di ogni previsione sulla crescita economica e sui profitti aziendali, sembra offrire il miglior appeal al mercato azionario europeo: il dividend yield.

Il rapporto tra i dividendi pagati dalle aziende quotate del Vecchio Continente e il prezzo di Borsa si attesta infatti al 4,5%. Si tratta di un valore più alto dell’1,2% alla media degli ultimi 10anni che, infatti, si attesta al 3,3%. Ma c’è di più. Il dividend yield europeo è molto superiore al 2,2% di Wall Street (sebbene anche in quel caso sia al di sopra del 2,1% della media decennale).

Il dividend yield europeo inoltre è largamente superiore al rendimento medio delle obbligazioni corporate bond con rating AA che pagano non più del 2% all’anno, dei bund tedeschi decennali che non arrivano nemmeno a offrire l’1,5% annuo e ai Treasury Bills Usa a 10 anni che attualmente riconoscono un rendimento annuo dell’1,6%. Un dividendo di questo livello consente, entro certo limiti, di ridurre gli impatti emotivi dell’investitore che, ricavando un cospicuo rendimento annuo, è meno incline a disinvestire.

Inoltre il 4,5% medio di rendimento permette di limitare eventuali cadute degli indici di Borsa. Ma attenzione. Perché si tratta di un rendimento medio e che non tutti i titoli che pagano un dividendo generoso sono in grado di mantenerlo nel tempo. Ecco perché la raccomandazione è quella di evitare il fai da te scegliendo un fondo azionario Europa a gestione attiva.

All’interno di questa tipologia di fondi, poi, il sottoscrittore può optare o per un fondo classico, che investe in tutte le tipologie di azioni europee, piuttosto che in un comparto specializzato per classi di capitalizzazione (large, mid e small cap), per settore di Borsa o focalizzato sulle imprese ad alto dividendo. In quest’ultimo caso, la decisione cadrebbe su fondi che selezionano titoli azionari europei che non solo staccano un ricco dividendo ma sono orientate ad incrementarlo nel corso degli anni.
Trending