Ben Bernanke

Fed, focus sull’occupazione

13 Dicembre 2012 - 8:00
financialounge - news
financialounge - news
Il presidente della Federal Reserve (Fed), la banca centrale degli Stati Uniti, Ben Bernake ha intrapreso una nuova e, per certi versi rivoluzionaria, strategia in tema di politica monetaria: ancorare i tassi di interesse al livello di occupazione dei lavoratori americani.

In particolare, affinchè la Fed intervenga con una stretta sui tassi di interesse, il tasso di disoccupazione dovrà scendere stabilmente al di sotto del 6,5% (l’ultimo dato la colloca al 7,7%) con l’inflazione che non dovrà superare il 2,5% (mentre nel mese di ottobre è stata fissata al 2,16%).

In base alle ultime proiezioni, il tasso di inoccupazione USA dovrebbe oscillare tra il 7,4% e il 7,7% nel 2013 e solo nel 2015 potrebbe collocarsi nella fascia compresa tra il 6% e il 6,5%.
Trending