buoni del tesoro

L’oro in garanzia abbatte lo spread

6 Dicembre 2012 09:00
financialounge -  buoni del tesoro germania italia oro spread titoli di stato USA
financialounge -  buoni del tesoro germania italia oro spread titoli di stato USA
A riproporlo è il World Gold Council (WGC), l’organizzazione mondiale che raduna le 23 principali compagnie internazionali maggiori produttrici di oro al mondo: il Tesoro italiano dovrebbe offrire in garanzia le proprie riserve auree come collaterale a garanzia del 20% dei titoli di Stato in emissione nei prossimi due anni stimati in 400- 450 miliardi di euro.

Secondo le stime degli esperti del WGC questa operazione potrebbe portare a una drastica riduzione dei rendimenti fino a 200 punti base e riportare lo spread a valori più consoni ai fondamentali del nostro Paese (ovvero tra i 100 e i 150 punti base dagli attuali 300).

L’Italia, lo ricordiamo, dispone di 2.451,8 tonnellate di oro (che rappresentano il 73,2% di tutte le riserve nazionali) che la piazzano al terzo posto, dopo Stati Uniti e Germania nella graduatoria mondiale dei Paesi con le maggiori riserve auree.
Trending