Fondi obbligazionari

Come funziona lo spread

5 Dicembre 2012 - 7:00
financialounge - news
financialounge - news
Abbiamo imparato tutti, o quasi, a familiarizzare con lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra il tasso offerto da un titolo di stato (per esempio il Btp a 10 anni) e un altro titolo governativo di uguale durata (per esempio il Bund tedesco decennale). E abbiamo imparato a capire che più questo spread si allarga e peggio vanno le cose per le finanze del Tesoro e per quelle di famiglie e imprese che devono pagare più salati i propri debiti.

Ma forse non è altrettanto chiaro come questo spread possa modificarsi nel tempo. Per esempio, al 31 marzo 2012, con il Btp decennale italiano che rendeva il 5,10% e il Bund a 10 anni tedesco che offriva l’1,80%, lo spread si attestava a quota 330 punti base (3,30%). Due mesi più tardi, a fine maggio, mentre il Btp aveva perso il 5,18% del suo valore e il suo rendimento era salito al 5,99%, il Bund aveva guadagnato il 5,88% con un rendimento calato all’1,22%: lo spread in quella data era salito a 477 punti base (4,77%).

In questo caso l’allargamento era frutto dell’aumento dei tassi italiani e della diminuzione di quelli tedeschi a 10 anni. Ma può accadere che lo spread si allarghi anche mentre entrambi i tassi, italiani e tedeschi diminuiscono. Al 28 giugno scorso, lo spread era a 423 punti base (4,23%) come differenza tra il 5,82% dei Btp decennali e dell’1,59% dei Bund a 10 anni tedeschi: due mesi dopo, i tassi dei Btp erano scesi al 5,77% ma quelli dei Bund a 10 anni erano diminuiti in misura superiore fino a toccare l’1,32% con il risultato che lo spread si era allargato a 445 punti base (4,45%).

C’è infine anche la possibilità, come accaduto dal 31 agosto al 16 novembre scorso, che lo spread si restringa per effetto della sola riduzione dei tassi italiani: il 16 novembre, infatti, il tasso del Btp decennale si attestava al 4,86% mentre quello del Bund decennale era all’1,32% (lo stesso livello di fine agosto) con uno spread a 354 punti base (3,54%).
Trending