Fondi bilanciati

Un balzo importante per gli investimenti

29 Novembre 2012 10:00
financialounge -  Fondi bilanciati fondi comuni aperti fondi di diritto italiano fondi flessibili fondi monetari Fondi obbligazionari hedge fund mercati azionari raccolta netta
financialounge -  Fondi bilanciati fondi comuni aperti fondi di diritto italiano fondi flessibili fondi monetari Fondi obbligazionari hedge fund mercati azionari raccolta netta
L’industria del risparmio gestito italiano chiude ottobre a 1.182 miliardi di patrimonio e torna a sfiorare il record di 1.192 miliardi registrato nel 2007. L’incremento di 189 miliardi del patrimonio in gestione rispetto al dato di fine settembre è in gran parte dovuto agli effetti della riorganizzazione, attiva dallo scorso 1 ottobre, delle società di asset management di un importante gruppo assicurativo italiano.

Il mese di ottobre, tuttavia, chiude con una raccolta netta negativa per 1,9 miliardi. Per quanto riguarda in particolare i fondi comuni aperti, i prodotti obbligazionari sono riusciti a contabilizzare una raccolta positiva per oltre 1,1 miliardi di euro, che fa salire il totale da inizio anno a +18,3 miliardi.

In territorio positivo anche la raccolta netta mensile dei fondi flessibili (278 milioni) e bilanciati (60 milioni): negativo, al contrario, il saldo tra nuove sottoscrizioni e richieste di riscatto per i fondi azionari (-446 milioni), i fondi hedge (-339 milioni) e i fondi monetari che con il dato di ottobre (-1,3 miliardi) vedono balzare il saldo da inizio anno a quota -9,7 miliardi.

In rosso anche la raccolta netta mensile dei fondi di diritto italiano (-915 milioni) mentre quella relativa ai fondi di diritto estero è positiva per 280 milioni. L’effetto dei saldi di raccolta e delle performance mensili, determina una ulteriore contrazione del patrimonio dei fondi di diritto italiano a 146,9 miliardi (30,8% del totale) mentre il patrimonio dei fondi di diritto estero sale a 330,9 miliardi (69,2% del totale).
Trending