dollaro

Dollaro su, borse giù

12 Novembre 2012 - 8:00
financialounge - news
financialounge - news
Nell’ultimo mese il biglietto verde americano si è rafforzato sulle principali valute internazionali e, in particolare, dell’1,8% rispetto all’euro.

Il movimento si è ulteriormente rafforzato subito dopo l’esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti: da mercoledi 7 a venerdi 9 novembre il cambio euro/dollaro è infatti scivolato da 1,28 a 1,2697, il livello più basso degli ultimi due mesi.

Nello stesso arco delle ultime tre sedute di Borsa della scorsa settimana, l’indice S&P500 ha perso il 3,4%, il Dax di Francoforte il 2,89%, il Nikkei 225 di Tokyo il 2,43%, il Cac40 di Parigi l’1,58%, il Ftse 100 di Londra l’1,96% e il Ftsemib di Piazza Affari il 3,20%.
Trending