finanza

Continuano le grandi fusioni

12 Novembre 2012 - 14:00
financialounge - news
financialounge - news
Due importanti operazioni di acquisizione di attività sono sate concluse la scorsa settimana nei mercati emergenti.

Si tratta dell’offerta, pari a 2,9 miliardi dollari per il business asiatico di Seadrill Ltd da parte della società malese SapuraKencana Petroleum Bhd e di quella, formulata dalla russa Novatek per 1,4 miliardi dollari per l’acquisto di Northgas: due operazioni che hanno spinto il volume delle fusioni e acquisizioni (M&A) da inizio anno nei mercati emergenti a 596,2 miliardi di dollari, con un aumento dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2011.

L’attività relativa al solo settore energy&power dei mercati emergenti, ammonta a 157,3 miliardi dollari finora quest'anno, in aumento del 43% rispetto allo scorso anno in questo periodo. L’M&A dei settori materiali di base e finanziario registra invece un incremento, rispettivamente, del 14% e dell'11%.
Trending