Europa

I colossi sempre più grandi

7 Novembre 2012 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
Da un lato le riserve di liquidità ai massimi per le corporation americane, giapponesi ed europee che si stima abbiano raggiunto quota 7.750 miliardi di dollari. Dall’altro, le quotazioni di Borsa che, pur con le dovute cautele, restano sottovalutate soprattutto rispetto ai fondamentali degli ultimi 5 anni.

È in questo scenario che un recente studio, condotto da una società specializzata in collaborazione con uno dei più importanti quotidiani finanziari internazionali, ha rivelato che il 90% dei responsabili investimenti delle corporation in tutto il mondo guarda con attenzione a operazioni di fusione e acquisizione (M&A) intravedendo ottime opportunità sul mercato.

Tra le più recenti, solo per fare un esempio, l’acquisizione da parte del gruppo tedesco Bayer della società americana Schiff Nutrition International che ha pagato 34 dollari per azione, il 47% in più sul prezzo di Borsa del titolo, per un controvalore complessivo di 1,2 miliardi di dollari.
Trending