BCE

È operativo l’Esm, l’organismo europeo “salva Stati”

9 Ottobre 2012 - 7:00
financialounge - news
financialounge - news
L’European Stability Mechanism (ESM), il nuovo organismo salva Stati dell’Eurozona con sede in Lussemburgo è partito ufficialmente ieri. Il suo obiettivo è quello di garantire assistenza finanziaria alle economie europee in difficoltà o che ne facciano esplicita richiesta. Entro due settimane avrà a disposizione un capitale liquido di 100 miliardi di euro che, entro il 2014, toccherà i 500 miliardi. Il capitale sarà fornito in quote percentuali dagli stati dell’Unione europea: i principali contributor saranno la Germania, che fornirà il 27,1% del capitale, la Francia (20,4%) e l’Italia (17,9%).

L’Esm potrà prestare risorse direttamente ai Governi ma anche acquistare i loro debiti in bond sia all’emissione (nelle aste) e sia sul mercato secondario (direttamente sui mercati finanziari). Una volta entrato in funzione il sistema di supervisione della Bce, l’Esm potrà anche ricapitalizzare o acquistare quote di banche dell’eurozona.
Trending