Fondi obbligazionari

Opportunità nelle società degli emergenti

5 Ottobre 2012 - 8:20
financialounge - news
financialounge - news
La crescita delle economie emergenti si conferma più solida di quella delle economie sviluppate e i tassi di crescita stabilmente (e strutturalmente) superiori spiegano il peso crescente che quest’area ha nel PIL globale (circa il 40% nel 2012 per arrivare ad oltre il 42% nel 2017, secondo le stime dell’FMI).
Gli investimenti, insieme alle esportazioni, rappresentano una componente importante della crescita delle economie emergenti: il sostenuto trend demografico comporta una maggiore domanda di infrastrutture nei settori chiave dei trasporti, delle telecomunicazioni, dell’energia.

La sostenibilità futura di questa crescita passa per un riequilibrio della domanda aggregata a favore dei consumi interni al fine di ridurre la dipendenza dalla domanda globale e, quindi, dalle esportazioni. Lo sviluppo economico ha determinato un netto miglioramento delle finanze pubbliche al punto che oggi i paesi emergenti esibiscono bilanci statali in ottime condizioni, come evidenziato dal rapporto debito pubblico/PIL in media intorno al 35% a confronto con numeri vicini al 100% per i paesi sviluppati, o dal rapporto deficit pubblico/PIL, prossimo alla parità rispetto ai disavanzi consistenti delle economie sviluppate.

Questo peso economico crescente non si sta ancora riflettendo in misura significativa in una adeguata importanza degli strumenti finanziari ad essi legati negli indici di mercato internazionali. In campo obbligazionario, in particolare, le emissioni dei Paesi Emergenti hanno ancora oggi un peso limitato a livello globale: nell’indice Barclays Global Aggregate Bond esse pesano appena il 3%. Le aspettative degli investitori sono per un aumento rilevante delle emissioni in futuro favorito da:

- Il crescente interesse degli investitori istituzionali verso questa asset class, come forma di diversificazione dei portafogli e fonte di extra-rendimento rispetto ai magri ritorni offerti dagli asset dei paesi rifugio
- Le necessità di finanziamento dei progetti di sviluppo da parte degli Stati sovrani e delle aziende emergenti.

Per quanto riguarda infine lo sviluppo del segmento obbligazionario corporate emergente, possiamo affermare che l’evoluzione delle economie locali ha consentito un rapido sviluppo del settore privato che sta allineando le proprie politiche di finanziamento a quelle dei paesi sviluppati attraverso un più ampio ricorso al mercato dei capitali. Questa tendenza è confermata dall’aumento costante delle emissioni corporate in una misura ampiamente superiore a quella del settore pubblico.
Trending